Home CasamicciolaNews Cronaca Capricho: il comune svende, il demanio batte cassa
21 | 04 | 2019
Isole News
Piemonte News
Friuli Venezia Giulia News
Trentino AltoAdige News
Abruzzo News
Umbria News
Liguria News
Lombardia News
Toscana News
Veneto News
Emilia Romagna News
Marche News
Campania News
Lazio News
Puglia News
World News
Ricerche Storiche
Annunci Gratuiti
Music Story
OnLine
 2269 visitatori online
Web Link
Newsflash Napoli

Napoli: Serie b2 maschile girone g

Esordio vincente per il Rione Terra Pozzuoli Volley che espugna il campo della Virtus Tricase Volley nella prima di campionato di serie B2. La squadra di coach Costantino Cirillo è stata fin dall'inizio attenta e non ha lasciato scampo agli avversari determinata di centrare il successo. L'1-3 come risultato finale lascia ben intendere cosa i gialloblù hanno speso sul parquet in terra pugliese. Il primo set è equilibrato con il Rione Terra che riesce a mettere a terra nel finale i punti decisivi vincendolo per 21-25.

Newsflash Ischia

Ischia: Per la prima volta all'isola d'ischia il servizio di Ischiawifi internet e telefonia Voip 24/24. Call Center 19301328

Ischia Wifi è un servizio di connettività Internet e telefonia VoIP, messo a disposizione dell’utenza tramite WADSL (Wireless ADSL). L'azienda nasce da un accurato studio ed esperienza del mercato wireless in tutti i suoi aspetti più ragionevolmente conosciuti come la diffusione di Internet ad alta velocità (banda larga) in ambienti circoscritti che siano aperti, come valli, comuni o intere città, oppure per ambiti più ristretti come piazze, locali, attività ricettive e commerciali fino ad arrivare a fornire un servizio di tipo residenziale con inclusa telefonia VoIP.

Newsflash Capri

Capri: Capri watch, domani a Napoli cocktail con Veronica Maya per Millefiori triplo brindisi per il brand che inaugura cosi' il primo flagship store partenopeo

Triplo brindisi per Capri Watch domani sera a Napoli con Veronica Maya, testimonial femminile del brand e madrina dell’evento con cui l’azienda di orologeria glamour in un colpo solo festeggerà con i suoi fedelissimi il Natale ormai alle porte, certo, ma anche due eventi molto attesi da tutti i suoi fan: l’inaugurazione del primo flagship store partenopeo, in piena via Filangieri, e la presentazione in anteprima della nuovissima collezione “Millefiori” con cui l’azienda intende accompagnare le ore dei trend addicted internazionali per tutto il 2015.

Newsflash Casamicciola

Casamicciola: Sabato 5 luglio 2014 alle ore 11 al Capricho de Calise in Piazza Marina di Casamicciola Terme, su invito del Sindaco Giovan Battista Castagna

si incontreranno i Sindaci dei Comuni delle isole Ischia,Procida e Capri
ed il Sindaco di Napoli, nella qualità di prossimo Sindaco dell’Area Metropolitana,
per confrontarsi sul da farsi per dare assetto e dignità al trasporto marittimo.

Newsflash Roma

Roma: Vasto Film Fest XX edizione

Mercoledì 5 agosto 2015 – ore 11
Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale
Via Tuscolana 1524, 00173 Roma
Interverranno:
Luciano Lapenna – Sindaco Comune di Vasto
Vincenzo Sputore - Vice sindaco e Assessore con delega al turismo e cultura Comune di Vasto
Michele D’Annunzio – Dirigente settore turismo e cultura Comune di Vasto
Marcello Foti - Direttore Generale del Centro Sperimentale di Cinematografia
Gabriele Antinolfi - Direttore Cineteca Nazionale
Daniela Poggi – Conduttrice Vasto Film Fest
Stefano Sabelli – Direttore artistico Vasto Film Fest

Isola News

Forio: In ricordo di un grande medico e mio caro amico:Antonio Regine

Forio: In ricordo di un grande medico e mio caro amico: Antonio Regine

Ieri tutta l'isola d'Ischia, ma Forio in particolare ,ha avuto la brutta notizia della morte di antonio regine,grandissimo medico-pediatra e carissimo amico mio. E con questa lettera, desidero descrivere qualche aspetto meno noto di questo stimatissimo professionista che ha accompagnato la mia crescita professionale e cui sarò sempre grato per l'aiuto che mi ha dato in tante occasioni.

Leggi tutto...
Capricho: il comune svende, il demanio batte cassa PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
CasamicciolaNews - Cronaca
Scritto da Ida Trofa   
Mercoledì 19 Novembre 2008 19:06

“Casamicciola” vende tutto anche quello che non ha!

Capricho: il comune svende, il demanio batte cassa

Nel progetto di alienazione, valorizzazione ovvero dismissione dei beni immobiliari non strumentali alle sue funzioni anche il cespite di piazza Marina. Dopo anni di querelle e contenziosi con la Calise s.n.c fittuaria dal 1959, l’amministrazione locale chiede ed ottiene lo sgombero. Spunta però la rivendicazione del demanio Marittimo. Ammonta a 2.019.681,45€ la richiesta per indennità di occupazione abusiva del bene. 1200mq di fabbricato e 350mq scoperti che non risultano iscritti nel registro immobiliare ne al catasto, ma che l’ingegner  Formisano ritiene ugualmente alienabile e parte dei beni comunali.

E pensare che l’ingegner Grasso non più di qualche mese fa aveva ritenuto il bene invendibile e che i legali degli eredi Ex Hotel Savoia non avevano potuto pignorare il cespite in virtù del credito vantato perché non iscritto al registro immobiliare dei beni ne al catasto. Eppure quello che si vede non si crede e tutto questo accadeva solo pochi giorni e qualche protocollo prima che quello stesso bene fosse messo in vendita dal comune. Ora la sua alienazione è, infatti, prossima dopo che l’amministrazione locale dando seguito alle determinazioni scaturite da una lunga querelle giudiziaria con gli attuali fittuari è riuscita ad ottenerne lo sgombero e ad avviare ad una procedura d’urgenza per l’iscrizione del bene nei vari registri. Stiamo parlando del famoso e rinomato Capricho de Calise. Dalla scorsa settimana infatti la Calise s.n.c. ha accettato di buon grado di liberare l’immobile per far si che l’Ente Locale ne rientri in possesso. Secondo i ben informati e costatando l’insolita presenza in quel di Casamicciola dell’onorevole Marrazzo, di “Italia dei Valori” e di qualche altro omonimo Marrazzo, dovrebbe essere proprio Marrazzo, parliamo però di Angelo Marrazzo “o’rrè ra munnezza” e re degli investimenti immobiliari tra la Campania ed il Lazio, a doversi aggiudicare l’acquisto del immobile all’insegna Capricho. Sempre secondo le indiscrezioni del filone marraziano il tutto dovrebbe avvenire con una sorta di procedura guidata dove i partecipanti ed il dichiarato vincitore dovrà avere titoli del tipo “ brizzolato, con capelli radi occhi azzurri e temperamento ferreo con grande esperienza nel settore”. C’è però un altro filone che fermo restando la “procedura” di aggiudicazione, vorrebbe la trattativa esclusivamente riservata alla Calise snc. Il tutto grazie sempre allo stesso consigliere ed occhialuto geometra che fa da mediatore in entrambe le circostanze,
Ora indiscrezioni e convinzioni a parte e fermo restando che il comune farebbe bene a valorizzare il suo patrimonio, resta un dilemma da sciogliere:  ma questo Capricho di chi è ? E’ infatti del 14 giugno 2007 una nota dell’Agenzia del Demanio Marittimo che rivendica a se la proprietà del cespite…e c’è di più, rivendica a se un indennità per indebita occupazione di oltre 2 milioni di €! Chi pagherà queste cifre,´sempre pantalone? E perché il comune ha impiegato un anno per avvertire le parti coinvolte delle rivendicazioni demaniali e di più per chiedere lo sgombero ai fittuari?  Siamo sicuri, attesi i precedenti, che chi si occupa della questioni stia davvero facendo il bene della comunità? In sostanza perché questo stabile per il quale anche l’U.T.E aveva stabilito cifre inerenti la locazione pari a centinaia di migliaia di euro( 300mila €) fin’ora si è dato in fitto per 25mila € circa, quando era chiaro che si poteva ottenere di più? Perché solo ora la Calise s.n.c accetta di lasciare? Perché il comune vende quel che non ha facendo finta che il demanio non abbia rivendicato nulla? Nella via transattiva si chiuderà tutto il pregresso quasi sicuramente. Però quel pregresso è una cifra che risolleverebbe il Comune, quello stesso comune che sta centellinando le cartelle esattoriali ai cittadini senza fare sconti e che ora sorvola su oltre 2 milioni di € per svendere il cespite del demanio( ben 1200 mq di fabbricato e 350 di area scoperta) in nome del vangelo scritto dai nostri vecchi e nuovi amministratori palazzinari. Alla luce di tutto ciò di quale valorizzazione stiamo parlando…

LA CURIOSITA’

Il responsabile del servizio patrimonio, Ing Formisano nella sua proposta di Delibera per la individuazioni dei beni da mettere in vendita riporta le indicazioni date dai vari dispositivi normativi in particolare richiama la legge 133/2008 secondo cui
«Per procedere al riordino, gestione e valorizzazione del patrimonio immobiliare d regioni, provincie, comuni e altri enti locali, ciascun ente con delibera dell’organo di Governo  individua, redigendo apposito elenco, sulla base e nei limiti della documentazione esistente presso i propri archivi ed uffici, i singoli beni immobili ricadenti nel territorio di competenza, non strumentali all’esercizio delle proprie funzioni istituzionali, suscettibili di valorizzazione ovvero di dismissione ». Viene così redatto il piano di alienazione e valorizzazione allegato al bilancio comunale casamicciolese.
Sempre poi secondo la nota dell’Ingegnere gli elenchi in oggetto hanno effetto dichiarativo della proprietà, in assenza di precedenti trascrizioni e produce effetti sostituitivi dell’iscrizione del bene in catasto. In questo elenco oltre alle case comunali viene inserito proprio il fabbricato  adibito a bar ristorante e pizzeria denominato “Capricho de Calise” in piazza Marina con annesse aree esterne e tutte le aree di suolo pubblico occupate da privati e non che hanno perso la caratteristica di indisponibilità. Eppure è lo stesso Ingegner Formisano che all’improvviso dopo dodici mesi, il 13 giugno di quest’anno, invia alla Calise s.n.c. la nota recante le prescrizioni dell’agenzia del demanio che rivendica a se con atti e documenti la titolarità del bene. Agenzia del demanio che esattamente un anno prima (14 giugno 2007) aveva effettuato degli accertamenti a Casamicciola in cui erano emerse “abusive occupazioni di demanio marittimo in località P.zza Marina a mezzo del manufatto El Capricho de Calise ”. Segue poi una cronistoria delle varie fasi e querelle che hanno accompagnato la storia della struttura dove si rimarca tuttavia che nel 1972 le particelle su cui insite il cespite nonostante la pacifica conduzione da parte dell’Ente venivamo ex abrupto d’ufficio intestate al demanio pubblico dello Stato, Ramo Marina Mercantile. A nulla son valse poi di volta in volta negli anni, nonostante le convinzioni che l’intestazione fu illegittima e mancante di qualsiasi elemento giuridico, le trattative per rientrare in possesso del bene. Tanto che in riferimento alla nota 2007/109590 il Formisano invia formale comunicazione alla Calise s.n.c. ai soli fini della conoscenza e della interruzione della prescrizione, mai di rivendicare il pagamento delle somme. In particolare l’agenzia del Demanio con l’atto sopra richiamato ha avviato un procedimento di liquidazione delle indennità di abusiva occupazione predetta. Si fa riferimento, come dicevamo, ad un manufatto di ben 1200 mq più un area scoperta di 350mq abusivamente occupato e per giunta nella inesistenza di un titolo concessorio idoneo. Il recupero delle somme dovute dal 1997 al 2006 pari a € 2.019.681,45, avviene con verifica  di atti e documenti, da parte dell’Agenzia del Demanio competente alla tutela dei beni. Invece il comune di Casamicciola comunica semplicemente senza nulla pretendere a questo punto appare legittimo chiedersi, correndo il rischio di ripetersi, chi pagherà queste somme se in un passato non troppo remoto a fronte di una stima UTE sulle locazioni di 300 mila € si è fittato il ben a 25mila €? Continueremo a tirare sui 5 centesimi di bollette dovute dai cittadini?

Commenti
Nuovo Cerca RSS
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

Ultimo aggiornamento Mercoledì 11 Marzo 2009 17:37
 
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Journalist Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

Ulti Clocks content
Cerca nel sito
Ultimi Eventi
Eventi
<<  Aprile 2019  >>
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
2930     
Cronaca News
Economia News
Politica News
Mondo News
Musica News
FotoGallery
Archivio