Home CasamicciolaNews Cronaca Non ci abbandonate!
18 | 10 | 2019
Isole News
Piemonte News
Friuli Venezia Giulia News
Trentino AltoAdige News
Abruzzo News
Umbria News
Liguria News
Lombardia News
Toscana News
Veneto News
Emilia Romagna News
Marche News
Campania News
Lazio News
Puglia News
World News
Ricerche Storiche
Annunci Gratuiti
Music Story
OnLine
 1876 visitatori online
Web Link
Newsflash Napoli

Napoli: Serie b2 maschile girone g

Esordio vincente per il Rione Terra Pozzuoli Volley che espugna il campo della Virtus Tricase Volley nella prima di campionato di serie B2. La squadra di coach Costantino Cirillo è stata fin dall'inizio attenta e non ha lasciato scampo agli avversari determinata di centrare il successo. L'1-3 come risultato finale lascia ben intendere cosa i gialloblù hanno speso sul parquet in terra pugliese. Il primo set è equilibrato con il Rione Terra che riesce a mettere a terra nel finale i punti decisivi vincendolo per 21-25.

Newsflash Ischia

Ischia: Per la prima volta all'isola d'ischia il servizio di Ischiawifi internet e telefonia Voip 24/24. Call Center 19301328

Ischia Wifi è un servizio di connettività Internet e telefonia VoIP, messo a disposizione dell’utenza tramite WADSL (Wireless ADSL). L'azienda nasce da un accurato studio ed esperienza del mercato wireless in tutti i suoi aspetti più ragionevolmente conosciuti come la diffusione di Internet ad alta velocità (banda larga) in ambienti circoscritti che siano aperti, come valli, comuni o intere città, oppure per ambiti più ristretti come piazze, locali, attività ricettive e commerciali fino ad arrivare a fornire un servizio di tipo residenziale con inclusa telefonia VoIP.

Newsflash Capri

Capri: Capri watch, domani a Napoli cocktail con Veronica Maya per Millefiori triplo brindisi per il brand che inaugura cosi' il primo flagship store partenopeo

Triplo brindisi per Capri Watch domani sera a Napoli con Veronica Maya, testimonial femminile del brand e madrina dell’evento con cui l’azienda di orologeria glamour in un colpo solo festeggerà con i suoi fedelissimi il Natale ormai alle porte, certo, ma anche due eventi molto attesi da tutti i suoi fan: l’inaugurazione del primo flagship store partenopeo, in piena via Filangieri, e la presentazione in anteprima della nuovissima collezione “Millefiori” con cui l’azienda intende accompagnare le ore dei trend addicted internazionali per tutto il 2015.

Newsflash Casamicciola

Casamicciola: Sabato 5 luglio 2014 alle ore 11 al Capricho de Calise in Piazza Marina di Casamicciola Terme, su invito del Sindaco Giovan Battista Castagna

si incontreranno i Sindaci dei Comuni delle isole Ischia,Procida e Capri
ed il Sindaco di Napoli, nella qualità di prossimo Sindaco dell’Area Metropolitana,
per confrontarsi sul da farsi per dare assetto e dignità al trasporto marittimo.

Newsflash Roma

Roma: Vasto Film Fest XX edizione

Mercoledì 5 agosto 2015 – ore 11
Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale
Via Tuscolana 1524, 00173 Roma
Interverranno:
Luciano Lapenna – Sindaco Comune di Vasto
Vincenzo Sputore - Vice sindaco e Assessore con delega al turismo e cultura Comune di Vasto
Michele D’Annunzio – Dirigente settore turismo e cultura Comune di Vasto
Marcello Foti - Direttore Generale del Centro Sperimentale di Cinematografia
Gabriele Antinolfi - Direttore Cineteca Nazionale
Daniela Poggi – Conduttrice Vasto Film Fest
Stefano Sabelli – Direttore artistico Vasto Film Fest

Isola News

Forio: In ricordo di un grande medico e mio caro amico:Antonio Regine

Forio: In ricordo di un grande medico e mio caro amico: Antonio Regine

Ieri tutta l'isola d'Ischia, ma Forio in particolare ,ha avuto la brutta notizia della morte di antonio regine,grandissimo medico-pediatra e carissimo amico mio. E con questa lettera, desidero descrivere qualche aspetto meno noto di questo stimatissimo professionista che ha accompagnato la mia crescita professionale e cui sarò sempre grato per l'aiuto che mi ha dato in tante occasioni.

Leggi tutto...
Non ci abbandonate! PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
CasamicciolaNews - Cronaca
Scritto da Ida Trofa   
Venerdì 13 Novembre 2009 11:18

Non ci abbandonate!

Sopraluoghi su tutto il territorio: Centinaia gli sfollati, intere zone del paese evacuate e dichiarate off limits. Casamicciola non è tranquilla, tanto è stato fatto ma tanto altro ancora attende.. La Giunta regionale della Campania ha deliberato la richiesta per lo stato di calamità naturale, stanziano un milione di euro per gli interventi di messa in sicurezza. Appaltati già i lavori per la frana di Via Mortito a Perrone con una procedura d’urgenza. La capitaneria di Porto blocca gli sversi dei materiali e dei detriti in mare: Necessaria una differenziazione. Attesa per oggi L’Arpac.

Intanto un altra notte è trascorsa, nessuno è tranquillo, si va avanti pensando e ripensando a quanto è stato spazzato via in 48 ore di pioggia. 700 litri su ogni metro cubo di superficie in un ora, estendetelo su tutto il territorio e per le ore di nubifragio  ed il dado è tratto.  Casamicciola non è tranquilla, tanto è stato fatto ma tanto altro ancora attende. All’indomani della tragedia, la Protezione civile ha avviato le attività di monitoraggio di tutta l’isola di per verificare la presenza di eventuali punti di crisi, e intervenire nelle zone a rischio smottamento. Ad effettuare i controlli squadre miste composte dai volontari della Protezione Civile, Vigili del Fuoco, geologi, che fanno riferimento all’Unità di crisi istituita per fronteggiare l’emergenza. Diverse le verifiche per infiltrazioni d’acqua effettuate in alcune abitazioni: lavori però, complicati dalla presenza di fango che impedisce alle idrovore di aspirare l’acqua. Gran parte degli, 58 famiglie dichiaratesi al centro operativo dell’Unità di Crisi, per più di 150 persone rimaste senza casa hanno trascorso la notte in strutture alberghiere dell’isola che hanno immediatamente dato la loro disponibilità a ospitare chi è rimasto senza un tetto sulla testa. L’Osiride, Il Tritone, L’oriente, L’Aragona Palace ed il Cristallo, hanno già alloggiato alcune famiglie e si lavora per verificare la possibilità di evacuare altre abitazioni. La Giunta regionale della Campania ha deliberato la richiesta per lo stato di calamità naturale, stanziano un milione di euro per gli interventi di messa in sicurezza, ma il timore di essere abbandonato e tanto. A Perrone nella zona del Mortito dove è franato il Monte Tabor è arrivato il sindaco e i primi volontari operano ma molti residenti che sono senza un tetto lamentano il ritardo dei soccorritori. «Solo oggi si è visto qualcuno tutti stavano dall’altra parte ma qui la situazione è tragica!» dicono. « Eravamo solo in sette quando è venuto giù tutto ed abbiamo lavorato fin’ora», dice Gianluca Capuano 14 anni che nel giorno delle disastro è sceso giù da Piazza Mio per aiutare la nonna e gli zii colpiti dalla frana « a mano con le pale e chiamando una ditta privata abbiamo lavorato per rimuovere tutto fino dietro le case della Gescal. Ma la terra il fango è incredibile quanta c’è ne è! Quando abbiamo cominciato era tutto lapilli ed acqua». Oggi proprio dalla zona colpita il sindaco D’Ambrosio ha rassicurato i cittadini dichiarando che si sta facendo il possibile per far rientrare l’emergenza. I fondi sono già stati stanziati ed è stato già individuata la ditta che dovrà eseguire i primi lavori di recupero che avverranno gradualmente dopo l’individuazione delle diverse criticità. La  procedura specifica è stata ordinata dal responsabile provinciale e regionale per l’emergenza. I palazzi e le case di via Mortito interessate dallo smottamento e ritenute in una condizione di possibile esposizione al riproporsi di eventuali fenomeni franosi è stata interdetta e dichiarata zona rossa con il presidio costante di Polizia e Carabinieri che vigilano anche su possibili fenomeni di sciacallaggio e ruberie negli stabili deserti ed abbandonati alla chetichella. Per le altre zone le situazioni sono in divenire. Già ieri era stato rimosso il materiale dalla Pera di Basso. Oggi è toccato alla Cava La Rita. Ancora Isolata la zona del Campomanno nella Cava Fontana di Basso. Quaranta le ordinanze di sgombero su tutto il territorio. Molti gli sgomberi a via Fasaniello. Per via Ombrasco e via Nizzola dietro le Terme Verde la situazione è ancora critica la massa di acqua e fango da rimuovere è ancora tanta. Preoccupano anche le condizioni dei sistemi fognari tutti intasati e dell’alveo del Baiono o Cava Pozzillo dove il materiale si è tutto ammassato dopo gli eventi del 10 novembre  ed ora rischiano di fare da tappo nell’eventualità di altre precipitazioni. A mare la Capitaneria di Porto ha bloccato gli sversi in acqua dei prodotti rimossi dalle zone colpite con il timore di possibili promiscuità di materiali che inquinino le acque. È stato così stabilito accumulo differenziato di quanto rimosso per consentire i dovuti controlli dell’Arpac che giungerà oggi sull’Isola per effettuare i test e stabilire se è possibile continuare a smaltire in mare il terriccio e la fanghiglia.  Stasera il consiglio comunale si è nuovamente riunito per fare il punto ella situazione e capire quali le nuove azioni da porre in essere nell’immediato per affrontare l meglio le nuove questioni che si propongono per riportare Casamicciola ad un livello almeno minimo di normalità.

Commenti
Nuovo Cerca RSS
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

Ultimo aggiornamento Sabato 14 Novembre 2009 21:19
 
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Journalist Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

Ulti Clocks content
Cerca nel sito
Ultimi Eventi
Eventi
<<  Ottobre 2019  >>
   1  2  3  4  5  6
  7  8  910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   
Cronaca News
Economia News
Politica News
Mondo News
Musica News
FotoGallery
Archivio