Home CasamicciolaNews Cronaca Casamicciola: Le case dei vinti: la parola ai manifestanti !
26 | 04 | 2019
Isole News
Piemonte News
Friuli Venezia Giulia News
Trentino AltoAdige News
Abruzzo News
Umbria News
Liguria News
Lombardia News
Toscana News
Veneto News
Emilia Romagna News
Marche News
Campania News
Lazio News
Puglia News
World News
Ricerche Storiche
Annunci Gratuiti
Music Story
OnLine
 1450 visitatori online
Web Link
Newsflash Napoli

Napoli: Serie b2 maschile girone g

Esordio vincente per il Rione Terra Pozzuoli Volley che espugna il campo della Virtus Tricase Volley nella prima di campionato di serie B2. La squadra di coach Costantino Cirillo è stata fin dall'inizio attenta e non ha lasciato scampo agli avversari determinata di centrare il successo. L'1-3 come risultato finale lascia ben intendere cosa i gialloblù hanno speso sul parquet in terra pugliese. Il primo set è equilibrato con il Rione Terra che riesce a mettere a terra nel finale i punti decisivi vincendolo per 21-25.

Newsflash Ischia

Ischia: Per la prima volta all'isola d'ischia il servizio di Ischiawifi internet e telefonia Voip 24/24. Call Center 19301328

Ischia Wifi è un servizio di connettività Internet e telefonia VoIP, messo a disposizione dell’utenza tramite WADSL (Wireless ADSL). L'azienda nasce da un accurato studio ed esperienza del mercato wireless in tutti i suoi aspetti più ragionevolmente conosciuti come la diffusione di Internet ad alta velocità (banda larga) in ambienti circoscritti che siano aperti, come valli, comuni o intere città, oppure per ambiti più ristretti come piazze, locali, attività ricettive e commerciali fino ad arrivare a fornire un servizio di tipo residenziale con inclusa telefonia VoIP.

Newsflash Capri

Capri: Capri watch, domani a Napoli cocktail con Veronica Maya per Millefiori triplo brindisi per il brand che inaugura cosi' il primo flagship store partenopeo

Triplo brindisi per Capri Watch domani sera a Napoli con Veronica Maya, testimonial femminile del brand e madrina dell’evento con cui l’azienda di orologeria glamour in un colpo solo festeggerà con i suoi fedelissimi il Natale ormai alle porte, certo, ma anche due eventi molto attesi da tutti i suoi fan: l’inaugurazione del primo flagship store partenopeo, in piena via Filangieri, e la presentazione in anteprima della nuovissima collezione “Millefiori” con cui l’azienda intende accompagnare le ore dei trend addicted internazionali per tutto il 2015.

Newsflash Casamicciola

Casamicciola: Sabato 5 luglio 2014 alle ore 11 al Capricho de Calise in Piazza Marina di Casamicciola Terme, su invito del Sindaco Giovan Battista Castagna

si incontreranno i Sindaci dei Comuni delle isole Ischia,Procida e Capri
ed il Sindaco di Napoli, nella qualità di prossimo Sindaco dell’Area Metropolitana,
per confrontarsi sul da farsi per dare assetto e dignità al trasporto marittimo.

Newsflash Roma

Roma: Vasto Film Fest XX edizione

Mercoledì 5 agosto 2015 – ore 11
Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale
Via Tuscolana 1524, 00173 Roma
Interverranno:
Luciano Lapenna – Sindaco Comune di Vasto
Vincenzo Sputore - Vice sindaco e Assessore con delega al turismo e cultura Comune di Vasto
Michele D’Annunzio – Dirigente settore turismo e cultura Comune di Vasto
Marcello Foti - Direttore Generale del Centro Sperimentale di Cinematografia
Gabriele Antinolfi - Direttore Cineteca Nazionale
Daniela Poggi – Conduttrice Vasto Film Fest
Stefano Sabelli – Direttore artistico Vasto Film Fest

Isola News

Forio: Alle Votazioni ... ecco le liste

Forio: Alle Votazioni ... 20 Liste presentate a Forio !!!

Sono nove le liste a sostegno della candidatura a sindaco di Forio di Francesco Del Deo

Leggi tutto...
Casamicciola: Le case dei vinti: la parola ai manifestanti ! PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
CasamicciolaNews - Cronaca
Scritto da Ida Trofa   
Mercoledì 27 Gennaio 2010 20:12

Casamicciola: Le case dei vinti: la parola ai manifestanti !

La Marcia su Ischia per il diritto alla prima casa di abitazione.
Le dichirazioni di chi si chiede: “Come si fa a non essere qui? Come si fa a non lottare?”
Un fiume in piena si riversa sulle strade ischi tane. Il popolo marcia su Ischia e vomita tutta la sua rabbia, il suo sdegno ed il dolore per uno Stato ed una opinione pubblica continentale che li etichetta come delinquenti non meritevoli d’attenzione. Buoni sono allo sfruttamento e a fare da servi, verso i quali agire senza pietà.

Maria e Lucia

Basta chiacchiere, basta propaganda, gli ischitani e non solo hanno il diritto civile, umano e sociale alla soluzione immediata del dramma degli abbattimenti delle case di prima necessità. Noi non siamo bestie che possono vivere all’aria aperta e che pure hanno dei diritti! A noi, se ci buttano giù la casa chi ci dovrebbe pensare?

Nicola Lamonica

Lo Stato che non è riuscito in tanti anni a garantire il diritto costituzionale alla casa nella legalità, oggi applica la legge su chi non ha null’altro, mentre consente a distanza di pochi chilometri di abbattere una pineta per far posto alla Caserma della Forestale. Consente di abbattere castagneti per creare strutture finalizzate allo smaltimento rifiuti senza sfruttare le strutture già esistenti. Penso allo scandalo della Caserma del Capizzo. Si inizia sempre dai piccoli e le superfetazioni dei potenti stanno ancora in piedi. È questo dunque il principio di uguaglianza costituzionale? Allora a chi è stato abusivo per necessità venga garantita la sanatoria della propria abitazione e, laddove, le condizioni ambientali non lo consentano, ci sia la sospensione del provvedimento del giudice.

Luciano Castaldi

Si è in piazza per un principio semplice ed elementare: la legalità non può andare contro la giustizia. Quando non si pensa all’esigenza della gente e si vuole applicare la legge pedissequamente, allora, si fa demagogia. Qui mancano gli strumenti urbanistici. In questo sistema non si possono stritolare i cittadini che non sono stati più furbi degli altri. Le norme paesistiche servono a non deturpare il territorio, il paesaggio, ma le istituzioni sono state le prime a farlo. Penso alle scogliere, alle caserme a tanti ecomostri di Stato. Il principio di colpire uno per educarne 100 è un principio terroristico.

Ciro Piro

Credo sia una manifestazione importante per dare un segnale forte. Servirà a mandare un messaggio al governo affinchè prenda coscienza di questo stato di cose. Ora la priorità è trovare una soluzione poi si troveranno i responsabili.

Mario D’Abundo 

In un territorio come Ischia dove lo Stato e i rappresentanti politici non sono riusciti a garantire il diritto alla casa, dove l’illegalità è la regola, la classe politica ha fallito e lo Stato non può reprimere i cittadini, ma la classe politica che ha consentito tutto ciò non garantendo il diritto alla casa. Propongo una sfida al Governo Berlusconi che sin’ora ha gestito tante emergenze: per questa emergenza ischitana se lo Stato non riuscirà a risolvere il problema case entro le regionali, Ischia, questa Ischia che è scesa in piazza, deve avere il coraggio di presentare un suo candidato. Una protesta non contro il governo centrale, ma contro una classe politica del territorio che non ha garantito un diritto sacrosanto.

Franco Sodano

Finalmente il popolo ischitano esiste! Il popolo c’è ed è uscito in un momento molto importante. Ovvero la gente ha reagito alle istituzioni che le usano violenza creando nuovi “terremotati” in assenza di sisma. Ischia risponde con determinazione e non con la violenza agli atti di forza che vogliono negarle il diritto ad avere un tetto sotto il quale vivere e per il quale hanno lavorato e fatto sacrifici mattone, dopo mattone. Questa gente ha tirato su case sicure e belle, nessuno scempio nessuno scandalo è riportato nella black list dei magistrati, allora non ha senso parlare di deturpazione del territorio che deve salvaguardarsi. Questo è un altro discorso.  

Assunta Di Costanzo

È da vigliacchi colpire la povera gente. Noi manifestiamo da giorni, siamo distrutti ma oggi siamo qua per marciare e mostrare a tutto il mondo questo nostro dramma civile.

Alfonso D’Amore

Sono qua oggi perchè sono stanco di sentir parlar male del popolo ischitano nel mondo. Il popolo ischitano non fa altro che difendersi dallo stato italiano che ci vuole senza sviluppo e senza case. Dal 1976 ci ha impedito di progredire, negandoci il diritto allo sviluppo, il diritto alla casa. Per loro dovremmo vivere in case coloniche, appartenute magari ai nostri antenati. Ammassati uno sull’altro, come gli animali. La stampa ci addita come criminali senza guardare il tasso di criminalità di Ischia, Procida e Capri senza però confrontarlo con il resto della Campania e dell’Italia. Siamo gente tranquilla, non chiediamo altro che una casa.
 
Natalie Verde

Prima di abbattere una casa dovranno passare sul nostro cadavere! Questo Stato non ci merita e noi lo combatteremo. E che non si azzardino a venire per chiederci i voti.

Costantino Punzo

È giusto lottare per la prima casa. Perché la casa e dignità, sicurezza, è la base su cui si costruisce una vita, una famiglia, il futuro.

Mennella Giuseppe

Dove dovremmo andare a dormire se ci demoliscono le case. Ma si rendono conto di che cifre parlano. E poi sarà legge uguale per tutti? Non credo sin’ora non lo è stato. È giusto rivendicare i nostri diritti e una legge uguale per tutti.

Antonietta e Nunzia Impagliazzo

La speranza è che si fermi questo casino. Ci sono dei bambini indifesi. Aiutiamo Haiti e buttiamo giù le case di queste persone, dei nostri bambini. Mandiamo solidarietà agli animali maltrattati, lo psicologo a scuola per il disagio psicologico ed i traumi, allora non causiamo traumi ed accendiamo il cervello di Stato e dei nostri politici.

Antonio Spataro

Sono venuto come cittadino. Sono venuto per portare solidarietà a questa povera gente. Certo gli abusi si devono fermare. Ma la colpa di questa situazione è della Regione che non ha attuato un Piano Regolatore. Ma questa povera gente che ha pagato tasse, condoni, ora d sola deve subire le conseguenze di tutto. Questo della casa e dell’abusivismo di necessità è un problema di tutta l’isola. Qui nell’isola siamo tutti abusivi. Allora fermiamo ora gli abbattimenti e poi blocchiamo chi sarà beccato a costruire d’ora in avanti senza criterio e senza permessi.

Marco Berretta Studente

Abbiamo avuto tanti problemi burocratici a scuola. Però oggi siamo qua a testimoniare il nostro sostegno per una causa giusta, una causa che riguarda queste persone che ora sono colpite, ma anche il nostro futuro. Così facendo ci costringono ad andar via da Ischia.

 Pasquale Calise Studente

Abbiamo aderito autonomamente per lottare per uno Stato giusto ed un paese che pensi ai diritti di tutti. Noi ci sentiamo fortemente colpiti da questo che sta accadendo e lo troviamo profondamente ingiusto. Anche noi vogliamo costruire una società migliore.

Danny Galaz Studente

E’ assurdo da una parte si parla di salvaguardia, rispetto, tutela dei diritti di tutti, si trovano le case agli immigrati, le cucce ai cani e qui ad Ischia si toglie la casa ai bambini alla povera gente. Io mi chiedo come non si fa a non essere qui?

Alessandra Di Palo e Giovan Giuseppe Foresta

Anche noi a scuola abbiamo avuto tante difficoltà. Così abbiamo deciso di partecipare come persone. Abbiamo fatto molta comunicazione ed informazione dei nostri compagni, lasciando a loro la scelta di aderire. Siamo passati di classe in classe e ora siamo qui in maniera consistente perché crediamo in questa battaglia e lottiamo anche per noi che siamo gli uomini e le donne di domani. Non crediate che il domani per i nostri figli sia tanto lontani. Qua si vuol demolire mezza Ischia e noi dove andremo questa gente che sostiene gli abbattimenti ci ha mai pensato?

Ed io a margine del non governo che si trincera dietro il non interventismo non posso non ricordare Peppe Brandi che conio il termie “abuso di necessità”, all’epoca era la campana stonata. Per tutti era comodo salire sul carro dei combattenti l’abusivismo, oggi in tanto riscoprono la verità di quei rintocchi, in tanti trovano comodo sfruttare quelle case di Necessità che costarono la gogna a Brandi! Ragioniamo, ragioniamo e andiamo a vedere da vicino quale la realtà delle cose.

Commenti
Nuovo Cerca RSS
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

Ultimo aggiornamento Domenica 02 Dicembre 2012 19:05
 
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Journalist Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

Ulti Clocks content
Cerca nel sito
Ultimi Eventi
Eventi
<<  Aprile 2019  >>
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
2930     
Cronaca News
Economia News
Politica News
Mondo News
Musica News
FotoGallery
Archivio