Home CasamicciolaNews Cronaca Casamicciola: Seduta di basso profilo, ma di molta sostanza
27 | 06 | 2019
Isole News
Piemonte News
Friuli Venezia Giulia News
Trentino AltoAdige News
Abruzzo News
Umbria News
Liguria News
Lombardia News
Toscana News
Veneto News
Emilia Romagna News
Marche News
Campania News
Lazio News
Puglia News
World News
Ricerche Storiche
Annunci Gratuiti
Music Story
OnLine
 2357 visitatori online
Web Link
Newsflash Napoli

Napoli: Serie b2 maschile girone g

Esordio vincente per il Rione Terra Pozzuoli Volley che espugna il campo della Virtus Tricase Volley nella prima di campionato di serie B2. La squadra di coach Costantino Cirillo è stata fin dall'inizio attenta e non ha lasciato scampo agli avversari determinata di centrare il successo. L'1-3 come risultato finale lascia ben intendere cosa i gialloblù hanno speso sul parquet in terra pugliese. Il primo set è equilibrato con il Rione Terra che riesce a mettere a terra nel finale i punti decisivi vincendolo per 21-25.

Newsflash Ischia

Ischia: Per la prima volta all'isola d'ischia il servizio di Ischiawifi internet e telefonia Voip 24/24. Call Center 19301328

Ischia Wifi è un servizio di connettività Internet e telefonia VoIP, messo a disposizione dell’utenza tramite WADSL (Wireless ADSL). L'azienda nasce da un accurato studio ed esperienza del mercato wireless in tutti i suoi aspetti più ragionevolmente conosciuti come la diffusione di Internet ad alta velocità (banda larga) in ambienti circoscritti che siano aperti, come valli, comuni o intere città, oppure per ambiti più ristretti come piazze, locali, attività ricettive e commerciali fino ad arrivare a fornire un servizio di tipo residenziale con inclusa telefonia VoIP.

Newsflash Capri

Capri: Capri watch, domani a Napoli cocktail con Veronica Maya per Millefiori triplo brindisi per il brand che inaugura cosi' il primo flagship store partenopeo

Triplo brindisi per Capri Watch domani sera a Napoli con Veronica Maya, testimonial femminile del brand e madrina dell’evento con cui l’azienda di orologeria glamour in un colpo solo festeggerà con i suoi fedelissimi il Natale ormai alle porte, certo, ma anche due eventi molto attesi da tutti i suoi fan: l’inaugurazione del primo flagship store partenopeo, in piena via Filangieri, e la presentazione in anteprima della nuovissima collezione “Millefiori” con cui l’azienda intende accompagnare le ore dei trend addicted internazionali per tutto il 2015.

Newsflash Casamicciola

Casamicciola: Sabato 5 luglio 2014 alle ore 11 al Capricho de Calise in Piazza Marina di Casamicciola Terme, su invito del Sindaco Giovan Battista Castagna

si incontreranno i Sindaci dei Comuni delle isole Ischia,Procida e Capri
ed il Sindaco di Napoli, nella qualità di prossimo Sindaco dell’Area Metropolitana,
per confrontarsi sul da farsi per dare assetto e dignità al trasporto marittimo.

Newsflash Roma

Roma: Vasto Film Fest XX edizione

Mercoledì 5 agosto 2015 – ore 11
Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale
Via Tuscolana 1524, 00173 Roma
Interverranno:
Luciano Lapenna – Sindaco Comune di Vasto
Vincenzo Sputore - Vice sindaco e Assessore con delega al turismo e cultura Comune di Vasto
Michele D’Annunzio – Dirigente settore turismo e cultura Comune di Vasto
Marcello Foti - Direttore Generale del Centro Sperimentale di Cinematografia
Gabriele Antinolfi - Direttore Cineteca Nazionale
Daniela Poggi – Conduttrice Vasto Film Fest
Stefano Sabelli – Direttore artistico Vasto Film Fest

Isola News

Forio: In ricordo di un grande medico e mio caro amico:Antonio Regine

Forio: In ricordo di un grande medico e mio caro amico: Antonio Regine

Ieri tutta l'isola d'Ischia, ma Forio in particolare ,ha avuto la brutta notizia della morte di antonio regine,grandissimo medico-pediatra e carissimo amico mio. E con questa lettera, desidero descrivere qualche aspetto meno noto di questo stimatissimo professionista che ha accompagnato la mia crescita professionale e cui sarò sempre grato per l'aiuto che mi ha dato in tante occasioni.

Leggi tutto...
Casamicciola: Seduta di basso profilo, ma di molta sostanza PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
CasamicciolaNews - Cronaca
Scritto da Ida Trofa   
Martedì 09 Febbraio 2010 14:47

Casamicciola: Seduta di basso profilo, ma di molta sostanza

Venerdì civico consesso a Casamicciola Terme.
Pianificazioni e rintocchi su importanti questioni di interesse economico e commerciali. Pronti nuovi salassi e provvedimenti per i cittadini in “morosità” di pagamento Tra i temi di più cogente attualità, come gli abbattimenti, si è discusso dei servizi per l’elisuperficie, il passaggio da TOSAP a COSAP, sulle entrate comunali e le riscossioni rateali , i pagamenti dell’Ufficio Piano e le sale giochi.

Consiglio comunale di basso profilo, ma di molta sostanza a Casamicciola Terme, dove, registrando le solite assenze di stampo De Siano(evidentemente l’interessato voto per assunzioni e bilancio oramai è passato) non è mancata occasione per far si che i gruppo Lega-Casamicciola Futura, attaccasse la rimpastata maggioranza. Quest’ultima rea di fare i propri comodi, di pararsi il fondo schiena e di mandare, a tal fine, il paese e la gente allo sbaraglio ed in molti casi(vedi abbattimenti) in mezzo ad una strada. In una lunga e solita seduta, condita dal solito copione incastonato tra il sacro ed il faceto, si è votato il rinnovo del servizio in ambito di Elisuperficie alla Società “Marina di Casamicciola srl” sino a prossimo autunno. Rilevata sempre dall’opposizione qualche vizio di forma nella procedura che si impernierebbe su di una sostanziale “truffa”. A detta dell’opposizione che ha avuto in Cioffi il suo portavoce, il comune pagherebbe per dei servizi che in realtà sono già pagati dalla Regione e dal 118 che sostanzialmente effettua partenze ed arrivi presso la struttura della Fundera, versando per questo dei canoni. Ovvia la levata di scudi della maggioranza che ritiene limpida e trasparente la procedura di affidamento. Un ulteriore rischio, una mattonella che si andrebbe ad incasellare nel già martoriato sistema delle partecipate. Società messe su a suon di voti ed assunzioni pilotate che il prossimo 17 febbraio rischiano il cappotto con la causa intentata dagli operai non riassunti dell’AMCa che hanno serie probabilità di vedere accolte le loro istanze a danno del Municipio. A ciò il sindaco D’Ambrosio ha tentato, nei giorni scorsi un ultimo disperato tentativo di accordo, proponendo la riassunzione degli opponenti in seno alla partecipata per evitare ulteriori e più sostanziose perdite. È passato anche il passaggio dalla TOSAP alla COSAP che prevede tra l’altro l’abbassamento dei canoni dovuti per l’occupazione del suolo pubblico e l’innalzamento dei canoni per tabelle e cartelloni pubblicitari. Stessa sorte per le modifiche al regolamento generale per le entrate comunali. Si è approvato in primis una modifica al regolamento che consente il pagamento delle insolvenze a carico dei cittadini in forma rateale. Presentando relativa istanza e previo accoglimento l’utente debitore potrà pagare in 36 comode rate. Un iniziativa tesa ad accogliere in parte le istanze degli imprenditori e dei cittadini provati dall’attuale momento di crisi e dagli eventi dello scorso novembre, ma anche volta ad agevolare chi pur volendo saldare i propri debiti non ha allo stato tutte le risorse necessarie disponibili. Si tratta di previsoni e “calcoli” su entrate che visto il buco le difficoltà di cassa, stanno ponendo il municipio casamicciolese dinanzi ad un bivio. Infatti, viste le problematiche connesse al capzione delle somme dovute dai privati e soprattutto da attività commerciali ed alberghi relative, ad esempio, alla “Spazzatura”, c’è l’incertezza da parte dell’Ente se procedere al pignoramento diretto dei beni, certo più celere e remunerativo o alla richiesta di ulteriori prestazioni all’Equitalia che si incaricherebbe previa percentuale sugli introiti, di esigere le somme accollate all’utenza. Ovviamente il dilemma resta e pende sulle tasche dei contribuenti e cittadini “inermi”. Un dilemma ed un spada di Damocle che pende su tanti, ma non su tutti e fatti salvi i notabili di turno, taluni ex sindaci e parenti di consulenti al contenzioso che pure hanno sentenze passate in giudicato che prevedono il pagamento di ingenti somme. Somme che la magistratura ha sentenziato dovute al comune. Queste pratiche chissà in che maniera e come saranno trattate? Sulla base dello stesso dilemma? Per l’opposizione leghista sicuramente si tratterà di fare alla stessa maniera delle demolizioni: « Si sono affrettati a stipulare i mutui per le demolizioni- ha dichiarato Cioffi in sede di Civico Consesso- ci sono forti responsabilità sul dramma della Famiglia Impagliazzo e di tutti quanti sono finiti nella lista degli abbattimenti perché si è corsi ad accendere i mutui, invece di rifiutarsi ed andare a testa alla difesa della povera gente. Perché non ritiriamo le richieste di muto? Chiedo formalmente al Sindaco di impedire che si acceda ai prossimi fondi per le demolizioni! Magari accelerando le procedure per l’ipotesi di delibera anti mutuo per abbattimenti prevista da Gino Di Meglio, oppure andando oltre, rifiutandosi di proseguire con le demolizioni- ha aggiunto Cioffi in esclusiva per IL Golfo». Dopo l’importantissima parentesi sulle case di prima necessità si è discusso sull’approvazione del Verbale di Coordinamento Istituzionale dell’Ambito N03 dove spicca l’autorizzazione al pagamento delle prestazioni dell’assistente sociale Andrea Sirabella, con parentele illustri che non hanno disdegnato il voto, a questo si è assunto in ogni dove tutta la famiglia tra fratello, figlia, cugini ed affini, manca solo il cane bontà loro! Ed in ultimo ma non per ultimo si è deciso con l’approvazione del “Regolamento comunale sugli apparecchi di trattenimento e svago e sulle sale giochi”. Una sola sala giochi sarà possibile aprire in ogni 5000mila abitanti, e dunque viste le attuali presenze, in tutto il paese. L’esistenza di ben cinque sale blocca, di fatto, ulteriori aperture.
Si torna a pianificare, a progettare volani di sviluppo e vie di fuga al baratro del dissesto tentando di trovare un equilibrio. Questo accade ora, in un paese sommerso dai problemi, invaso da fango e con il  dramma grave di gente onesta e lavoratrice che rischia di perdere tutto. Come chi, di fatto ha pagato per tutti, soprattutto ha pagato l’inerzia delle istituzioni e i ghirigori sterili di chi è lontano anni luce dai problemi del paese e si diletta a far l’amministratore ad esclusivo e personale uso e consumo. Fatta salve le dovute eccezioni ,la disamministrazione è la regola, ma non da ora, da anni, solo che il conto di decenni è stato servito adesso e nessuno vuole ammettere di averci sgauzzato !

Commenti
Nuovo Cerca RSS
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

Ultimo aggiornamento Domenica 02 Dicembre 2012 18:54
 
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Journalist Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

Ulti Clocks content
Cerca nel sito
Ultimi Eventi
Eventi
<<  Giugno 2019  >>
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Cronaca News
Economia News
Politica News
Mondo News
Musica News
FotoGallery
Archivio