Home CasamicciolaNews Cronaca POLEMICHE E RECIPROCHE ACCUSE, L’OPINIONE DELLE PARTI COINVOLTE
20 | 07 | 2019
Isole News
Piemonte News
Friuli Venezia Giulia News
Trentino AltoAdige News
Abruzzo News
Umbria News
Liguria News
Lombardia News
Toscana News
Veneto News
Emilia Romagna News
Marche News
Campania News
Lazio News
Puglia News
World News
Ricerche Storiche
Annunci Gratuiti
Music Story
OnLine
 2463 visitatori online
Web Link
Newsflash Napoli

Napoli: Serie b2 maschile girone g

Esordio vincente per il Rione Terra Pozzuoli Volley che espugna il campo della Virtus Tricase Volley nella prima di campionato di serie B2. La squadra di coach Costantino Cirillo è stata fin dall'inizio attenta e non ha lasciato scampo agli avversari determinata di centrare il successo. L'1-3 come risultato finale lascia ben intendere cosa i gialloblù hanno speso sul parquet in terra pugliese. Il primo set è equilibrato con il Rione Terra che riesce a mettere a terra nel finale i punti decisivi vincendolo per 21-25.

Newsflash Ischia

Ischia: Per la prima volta all'isola d'ischia il servizio di Ischiawifi internet e telefonia Voip 24/24. Call Center 19301328

Ischia Wifi è un servizio di connettività Internet e telefonia VoIP, messo a disposizione dell’utenza tramite WADSL (Wireless ADSL). L'azienda nasce da un accurato studio ed esperienza del mercato wireless in tutti i suoi aspetti più ragionevolmente conosciuti come la diffusione di Internet ad alta velocità (banda larga) in ambienti circoscritti che siano aperti, come valli, comuni o intere città, oppure per ambiti più ristretti come piazze, locali, attività ricettive e commerciali fino ad arrivare a fornire un servizio di tipo residenziale con inclusa telefonia VoIP.

Newsflash Capri

Capri: Capri watch, domani a Napoli cocktail con Veronica Maya per Millefiori triplo brindisi per il brand che inaugura cosi' il primo flagship store partenopeo

Triplo brindisi per Capri Watch domani sera a Napoli con Veronica Maya, testimonial femminile del brand e madrina dell’evento con cui l’azienda di orologeria glamour in un colpo solo festeggerà con i suoi fedelissimi il Natale ormai alle porte, certo, ma anche due eventi molto attesi da tutti i suoi fan: l’inaugurazione del primo flagship store partenopeo, in piena via Filangieri, e la presentazione in anteprima della nuovissima collezione “Millefiori” con cui l’azienda intende accompagnare le ore dei trend addicted internazionali per tutto il 2015.

Newsflash Casamicciola

Casamicciola: Sabato 5 luglio 2014 alle ore 11 al Capricho de Calise in Piazza Marina di Casamicciola Terme, su invito del Sindaco Giovan Battista Castagna

si incontreranno i Sindaci dei Comuni delle isole Ischia,Procida e Capri
ed il Sindaco di Napoli, nella qualità di prossimo Sindaco dell’Area Metropolitana,
per confrontarsi sul da farsi per dare assetto e dignità al trasporto marittimo.

Newsflash Roma

Roma: Vasto Film Fest XX edizione

Mercoledì 5 agosto 2015 – ore 11
Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale
Via Tuscolana 1524, 00173 Roma
Interverranno:
Luciano Lapenna – Sindaco Comune di Vasto
Vincenzo Sputore - Vice sindaco e Assessore con delega al turismo e cultura Comune di Vasto
Michele D’Annunzio – Dirigente settore turismo e cultura Comune di Vasto
Marcello Foti - Direttore Generale del Centro Sperimentale di Cinematografia
Gabriele Antinolfi - Direttore Cineteca Nazionale
Daniela Poggi – Conduttrice Vasto Film Fest
Stefano Sabelli – Direttore artistico Vasto Film Fest

Isola News

Forio: Alle Votazioni ... ecco le liste

Forio: Alle Votazioni ... 20 Liste presentate a Forio !!!

Sono nove le liste a sostegno della candidatura a sindaco di Forio di Francesco Del Deo

Leggi tutto...
POLEMICHE E RECIPROCHE ACCUSE, L’OPINIONE DELLE PARTI COINVOLTE PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
CasamicciolaNews - Cronaca
Scritto da Ida Trofa   
Domenica 25 Giugno 2006 16:05

Dopo le denunce ed il sequestro cautelativo dell’area annessa al molo di levante si rincorrono gli affronti e i confronti a distanza tra maggioranza e opposizione.

Per il consigliere Mennella il provvedimento della Procura di Napoli è stato provocato da lavori messi in atto dall’Ente, assolutamente non previsti in progetto, non discussi in conferenza dei servizi, e ignoti persino agli Enti che avrebbero quanto meno dovuto assentirli.

La Procura della repubblica di Napoli ha sequestrato l’area litoranea antistante il Pio Monte della Misericordia a seguito della rimozione, a vostro dire abusiva, della scogliera a protezione della soprastante strada statale.
Il Sindaco e la maggioranza, a mezzo “teleischia”, accusano l’opposizione di avere avviato un clima di denuncie e che l’iniziativa della Procura lede gli interessi dei cittadini mentre l’amministrazione nonostante tale intervento, a quanto sembra abusivo, andrà avanti comunque quale commento da parte della minoranza ?

Credo che questa amministrazione sia arrivata al delirio di onnipotenza ed afferma il falso.
L’intervento della Procura non ha assolutamente riguardato i lavori programmati dall’amministrazione facenti parte del progetto, già appaltati ed in corso.
Al fine di fare chiarezza su quanto accaduto e dare la giusta informativa ai cittadini appare opportuno ricostruire le varie fasi che hanno portato all’adozione di un provvedimento tanto drastico.
Il provvedimento di sequestro è stato provocato da lavori, messi in atto dall’Ente, assolutamente non previsti in progetto, non discussi in conferenza dei servizi e, e a quanto pare, ignoti anche agli Enti che avrebbero dovuto per lo meno assentirli: Capitaneria, Soprintendenza, Regione Campania, Provincia di Napoli Genio Civile Opere marittime.
Tali lavori, realizzati, a quanto sembra senza alcun atto progettuale, sono consistito nello spostamento ad oltre sei metri verso il mare della scogliera antistante il Pio Monte ed a protezione della SS. 270; parte di tale materiale pare sia stato utilizzato per interventi sulla diga di sottoflutto.
Quale lo scopo di questo intervento? Allo stato delle nostre conoscenze è ignoto.
Tale grave ed inspiegabile anomalia ( L’amministrazione non ha fornito spiegazioni o documenti nella consuetudine consolidata di impedire l’accesso agli atti dei consiglieri di minoranza) è stata segnalata alla Capitaneria di Porto che con immediatezza ha sospeso, lavori chiedendo chiarimenti al Sindaco di Casamicciola ed ai responsabili del procedimento.
Evidentemente tali chiarimenti non sono pervenuti o sono stati insufficienti, tanto che nonostante tali interventi permaneva lo stato di sospensione cautelare dei lavori.
Infine, il nostro Sindaco , con l’ordinanza 15 ( datata 19 maggio 2006 ma pubblicata solo in data 23/06/2006 – alla faccia dell’urgenza o forse motivi di protocollo ne impedivano una più anticipata collocazione?- ) con i poteri dell’Ufficiale di Governo straordinariamente disponibili per eventi contingibili ed urgenti ha imposto la prosecuzione dei lavori assumendosene la piena responsabilità.
Di fronte a tale atto straordinario, a nostro avviso palesemente arbitrario ed illegittimo (esiste ampia e consolidata giurisprudenza), ed emesso contro ogni logica in quanto con tale disposizione i poteri del sindaco prevaricano e vanno al di la delle stesse leggi nazionali e regionali; la Capitaneria di porto, nel prendere atto del provvedimento, a nostro avviso gravissimo, inviava tutta la documentazione in suo possesso alla Procura della Repubblica.
Questa la sequenza degli avvenimenti che hanno portato all’intervento della magistratura che ha sequestrato il cantiere e sta ancora indagando.
Quando l’amministrazione afferma che a fronte di un provvedimento illegale e al conseguente intervento della magistratura si ledono i diritti dei cittadini afferma un nonsense, a meno che per diritti dei cittadini non si intendano i diritti, le volontà e gli interessi dell’organo di governo che è ben altra cosa.
Comunque la Magistratura ha fermato, in via cautelare dei lavori che allo stato, anche se non ancora chiaro a cosa tendevano, sono stato realizzati senza un progetto o una programmazione e quindi secondo la magistratura inquirente illegittimi.
Realismo, dignità e rispetto dei ruoli imporrebbero che l’amministrazione invece di frignare contro la minoranza consiliare spiegasse il suo operato alla magistratura e sciogliesse i dubbi che evidentemente aleggiano sulla trasparenza e la legittimità di tale intervento.
Per quanto riguarda la minoranza consiliare di tali lavori non solo non esiste un progetto ma non si capisce come sarebbero stati finanziati tali lavori, ne chi li ha disposti alla ditta fino all’intervento diretto del Sindaco che ne ha ordinato la prosecuzione, pur in presenza di un fermo della locale Capitaneria di Porto.
Ma non si tratta solo di questo, l’amministrazione di un Comune, il Sindaco in particolare rappresenta le istituzioni e come tale deve essere prima di ogni cosa il garante della democrazia e della parità di diritti fra tutti i cittadini e di conseguenza un paladino della legalità che deve applicare e praticare, nell’interesse di tutti.
Quando un Sindaco ed una amministrazione smarriscono questa via succede che l’interesse collettivo non viene più perseguito. Infatti l’interesse collettivo è garantito non dal Sindaco o dalla giunta, ma dalla loro capacità di applicare regole certe ed uguali per tutti e cioè di operare in perfetta legalità .
La conseguenza quando gli amministratori vengono meno a tale assioma è che alcuni finiscono col sentirsi più uguali degli altri ed arrogandosi un presunto interesse collettivo pretendono di operare anche al di la e contro le regole e la legge, con le conseguenze che vediamo.
La minoranza consiliare da anni rimprovera a questa amministrazione mancanza di democrazia e di rispetto delle legalità, da tempo ha segnalato anomalie e coperture fra l’apparato burocratico e gli amministratori, modalità sbrigative di assegnazione di incarichi ed affidamenti, una gestione dissennata del bilancio comunale ormai allo sfascio con conseguente chiamata dei cittadini a coprire i sempre maggiori costi di una macchina amministrativa che bada più all’apparenza che alla sostanza ( feste, megaconcerti flop, aziende comunali utilizzate come canale di spesa pubblica senza controlli e per assunzioni certamente ridondanti e gestite senza alcun controllo pubblico………..)
Riteniamo che il mandato assegnatoci dai cittadini con la nostra elezione sia proprio un compito di controllo e di segnalazione alla cittadinanza ed alle istituzioni delle anomalie che riscontriamo nell’attività amministrativa.
Tale controllo prevede in primis il controllo della legalità degli atti oltre che della opportunità e della congruità riteniamo pertanto, al di la delle apodittiche e lamentose affermazioni di questi amministratori, che la minoranza si sta limitando a svolgere con correttezza il proprio compito.
Ci rendiamo conto che in assenza di “ politica ” e di controlli sugli atti amministrativi molti comuni si sono trasformati, agli occhi di chi guida l’amministrazione, con i metodi dei nostri amministratori, in un mero fatto amministrativo, un condominio dove contano solo le decisioni della maggioranza, anche in spregio alla legalità, alla legittimità degli atti , alla garanzia di eguale trattamento per tutti, al rispetto dei consiglieri di minoranza, che rappresentano, nella nostra realtà locale, giova ricordalo, ben oltre la metà della cittadinanza.
E’ ben strano che questi amministratori si sentano lesi in qualcosa per le normali attività della minoranza, qualcuno si è financo abbandonato a velate minacce, altri gridano alla lesa maestà a mezzo Tv locale.
Un modo come un altro per non chiarire ruoli responsabilità e fatti, gridando al complotto ordito dalla minoranza. Purtroppo, un chiarissimo esempio di mancanza di senso del ridicolo.
Il sindaco e gli amministratori dovrebbero chiedere ad applicare la legalità ed esserne i garanti, nel nostro territorio.
Tale esercizio è sempre più raro, basta vedere come si sono gestite le concessioni demaniali, come l’Ente locale assume zone litoranee in concessione senza alcuna formalità ed in virtù di una presunta esigenza pubblica per poi “ subaffittarle ” , riteniamo in maniera illegittima, e a caro prezzo ai privati e per solo due anni , come si sono effettuate le assunzioni presso le aziende partecipate e presso importanti operatori privati e di cui gli stessi dettagliano e ci fermiamo qui per non tediare ma certamente non siamo esaustivi.
Dettaglieremo in seguito e per argomenti .

In conclusione a Casamicciola ci sarebbe un deficit di democrazia ed una amministrazione autoreferenziata che effettua le sue scelte nell’ interesse di un presunto interesse collettivo che poi sarebbe quello dell’attuale gruppo dirigente ad autoperpetuarsi?

La storia insegna che quando non si applica il rispetto della legalità il fenomeno e certamente presente, ed inevitabilmente provoca gravi guasti per la collettività.
Un intero paese ne parla, ne scrivono gli organi di informazione, tranne uno, la minoranza si limita a registrare tali comportamenti ed a segnalarli all’opinione pubblica, vi è un vasto campionario che va dall’uso del protocollo comunale, alle megatransazioni in tema di imposte comunali, alle convenzioni e contratti con consulenti esterni nei vari settori: demanio, tributi, tecnico alla non utilizzazione del personale comunale dalle opere pubbliche all’edilizia privata specie per ben specifiche fattispecie.
Ci auguriamo che questo campanello di allarme serva a far meglio vedere i nostri “valorosi amministratori” ed indurli ad un rispetto delle regole che certamente gioveranno agli interessi dei cittadini impedendo che si procurino ulteriori danni all’Ente locale.

Commenti
Nuovo Cerca RSS
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

 
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Journalist Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

Ulti Clocks content
Cerca nel sito
Ultimi Eventi
Eventi
<<  Luglio 2019  >>
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
293031    
Cronaca News
Economia News
Politica News
Mondo News
Musica News
FotoGallery
Archivio