Home CasamicciolaNews Cronaca Il porto di Casamicciola cade a pezzi
14 | 10 | 2019
Isole News
Piemonte News
Friuli Venezia Giulia News
Trentino AltoAdige News
Abruzzo News
Umbria News
Liguria News
Lombardia News
Toscana News
Veneto News
Emilia Romagna News
Marche News
Campania News
Lazio News
Puglia News
World News
Ricerche Storiche
Annunci Gratuiti
Music Story
OnLine
 2605 visitatori online
Web Link
Newsflash Napoli

Napoli: Serie b2 maschile girone g

Esordio vincente per il Rione Terra Pozzuoli Volley che espugna il campo della Virtus Tricase Volley nella prima di campionato di serie B2. La squadra di coach Costantino Cirillo è stata fin dall'inizio attenta e non ha lasciato scampo agli avversari determinata di centrare il successo. L'1-3 come risultato finale lascia ben intendere cosa i gialloblù hanno speso sul parquet in terra pugliese. Il primo set è equilibrato con il Rione Terra che riesce a mettere a terra nel finale i punti decisivi vincendolo per 21-25.

Newsflash Ischia

Ischia: Per la prima volta all'isola d'ischia il servizio di Ischiawifi internet e telefonia Voip 24/24. Call Center 19301328

Ischia Wifi è un servizio di connettività Internet e telefonia VoIP, messo a disposizione dell’utenza tramite WADSL (Wireless ADSL). L'azienda nasce da un accurato studio ed esperienza del mercato wireless in tutti i suoi aspetti più ragionevolmente conosciuti come la diffusione di Internet ad alta velocità (banda larga) in ambienti circoscritti che siano aperti, come valli, comuni o intere città, oppure per ambiti più ristretti come piazze, locali, attività ricettive e commerciali fino ad arrivare a fornire un servizio di tipo residenziale con inclusa telefonia VoIP.

Newsflash Capri

Capri: Capri watch, domani a Napoli cocktail con Veronica Maya per Millefiori triplo brindisi per il brand che inaugura cosi' il primo flagship store partenopeo

Triplo brindisi per Capri Watch domani sera a Napoli con Veronica Maya, testimonial femminile del brand e madrina dell’evento con cui l’azienda di orologeria glamour in un colpo solo festeggerà con i suoi fedelissimi il Natale ormai alle porte, certo, ma anche due eventi molto attesi da tutti i suoi fan: l’inaugurazione del primo flagship store partenopeo, in piena via Filangieri, e la presentazione in anteprima della nuovissima collezione “Millefiori” con cui l’azienda intende accompagnare le ore dei trend addicted internazionali per tutto il 2015.

Newsflash Casamicciola

Casamicciola: Sabato 5 luglio 2014 alle ore 11 al Capricho de Calise in Piazza Marina di Casamicciola Terme, su invito del Sindaco Giovan Battista Castagna

si incontreranno i Sindaci dei Comuni delle isole Ischia,Procida e Capri
ed il Sindaco di Napoli, nella qualità di prossimo Sindaco dell’Area Metropolitana,
per confrontarsi sul da farsi per dare assetto e dignità al trasporto marittimo.

Newsflash Roma

Roma: Vasto Film Fest XX edizione

Mercoledì 5 agosto 2015 – ore 11
Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale
Via Tuscolana 1524, 00173 Roma
Interverranno:
Luciano Lapenna – Sindaco Comune di Vasto
Vincenzo Sputore - Vice sindaco e Assessore con delega al turismo e cultura Comune di Vasto
Michele D’Annunzio – Dirigente settore turismo e cultura Comune di Vasto
Marcello Foti - Direttore Generale del Centro Sperimentale di Cinematografia
Gabriele Antinolfi - Direttore Cineteca Nazionale
Daniela Poggi – Conduttrice Vasto Film Fest
Stefano Sabelli – Direttore artistico Vasto Film Fest

Isola News

Forio: In ricordo di un grande medico e mio caro amico:Antonio Regine

Forio: In ricordo di un grande medico e mio caro amico: Antonio Regine

Ieri tutta l'isola d'Ischia, ma Forio in particolare ,ha avuto la brutta notizia della morte di antonio regine,grandissimo medico-pediatra e carissimo amico mio. E con questa lettera, desidero descrivere qualche aspetto meno noto di questo stimatissimo professionista che ha accompagnato la mia crescita professionale e cui sarò sempre grato per l'aiuto che mi ha dato in tante occasioni.

Leggi tutto...
Il porto di Casamicciola cade a pezzi PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
CasamicciolaNews - Cronaca
Scritto da Ida Trofa   
Mercoledì 04 Ottobre 2006 17:12

Il porto di Casamicciola cade a pezzi

Lamiere penzoloni sul mare e cumuli di asfalto. Le banchine, da poco oggetto di pseudo lavori di rifacimento e consolidamento, sono un'indecenza pubblica ed il continuo e rapido deterioramento dell'asfalto apposto crea una condizione di pericolo costante... 

Non molto tempo fa denunciammo i lavori beffa eseguiti sul porto di Casamicciola Terme. Lavori che a lungo andare hanno sortito effetti a dir poco vergognosi e... pericolosi. Una indecenza pubblica manifesta a tal punto, tanto da divenire sfacciata. Tali lavori furono effettuati, per così dire, per tappare quei buchi e nascondere alla vista l'assenza di una soletta in cemento armato munita di travi ad U, mai realizzata, pur se preventivata, nel più breve tempo possibile, affinché ogni possibile rimostranza e constatazione dell'inaccessibilità di tali strutture portuali venisse portata a conoscenza dell'opinione pubblica o di chi, per forza di cose in merito, avrebbe dovuto assumere i dovuti provvedimenti. Questo è accaduto nonostante le compagnie di navigazione, gli stessi comandanti e soprattutto l'utenza privata ne risenta in maniera quasi inaccettabile ed oramai sempre più insostenibile. Venendo al nocciolo della questione: questi lavori del "cavolo", a pene di segugio devono essere rifatti completamente. Chiudere la banchina di questi periodi sarebbe davvero impossibile, sarebbe un grave danno non solo economico per l'intera comunità isolana. Ed è inutile stare qui a ricordare su quali basi si fonda la nostra economia o sul come ed il perché milioni di persone debbano essere forniti di tutti i generi di prima necessità quotidianamente. Per qualcuno sarebbe stato il caso di pensarci prima di stendere dell'asfalto che, come si sa sulle lastre di ferro battuto non attacca, oppure di installare una lamiera unica lungo tutta la banchina, invece di affissare sulla stessa dei rettangoli di lamiera che da un po' di giorni sanno creando problemi agli addetti ai lavori. Nella mattinata di ieri ci siamo recati sul porto casamicciolese e non potevamo far finta di nulla a quello spettacolo indecoroso ed indecente. Le lamiere penzolano in mare dopo essersi ovviamente staccate dalla sede, l'asfalto si è scollato creando dei dossi che creano disagi e pericoli non solo ai passeggeri ma anche agli automobilisti in procinto di imbarcarsi. Addirittura è accaduto che alcune vetture hanno subito dei danni alle ruote o hanno perso i paraurti. A quel punto i proprietari delle auto hanno chiesto il risarcimento dei danni ai comandanti delle navi. Ma loro non hanno nulla a che fare con i lavori di cui in oggetto, per cui se bisogna fare delle lamentele "rivolgersi alla ditta incaricata?". Beh la questione pare controversa poiché, almeno giuridicamente vi sono precedenti, con procedure processuali attualmente in corso che hanno visto la richiesta di risarcimento danni da parte di persone in procinto di partire e vittima d'incidenti occorsigli addirittura qualche momento prima di imbarcarsi, nelle aree di accesso ai pontili con l'unico dato a favore quello di essere in possesso di regolare ticket d'imbarco. L'ultimo in ordine di tempo accaduto proprio due anni fa presso il terminal aliscafi di Casamicciola dove una giovane donna, feritasi in una caduta su per le grate in ferro che costituiscono la palafitta d'imbarco, ha citato per danni la compagnia di navigazione incaricata del servizio veloce. Per quanto riguarda il manto di asfalto disgregato di cui si sta trattando, i portelloni delle motonavi grattano sulla banchina aumentando di più i rischi di creare delle voragini sempre più profonde. Poi a quel punto le uniche soluzioni per riparare il tutto è di chiudere il porto... "causa lavori". Ma non è finita qui. Su un lato della banchina da quasi un anno è piazzato un "pollaio", definito in questo modo da tanti, cioè un reticolato che chiude un fessura in quel tratto di banchina, fessura che non crea alcun tipo di problema, infatti bisogna solo cementare quella fenditura e il problema è risolto. Mentre invece bisogna attendere fino a quando qualche ditta non vinca una gara d'appalto. Chi ha sbagliato i lavori non sapeva che evidentemente il cemento armato avrebbe evitato di molto i disagi che sono nati ultimamente, o forse aveva speso i fondi per eseguire lavori a regola d'arte in altro modo... chissà? Di certo chi ha preso l'iniziativa non ha considerato le effettive ripercussioni sull'intera area portuale, attualmente unica via di collegamento, certa e continua con la terraferma. Figuriamoci se si è preoccupato di chi per imbarcarsi deve transitare su un percorso ad ostacoli. Ma tutto questo è già noto, fa parte del sistema potere economico- potere politico ed ogni minimo tentativo di evidenziare la propria indignazione è pura e semplice demagogia. La verità è che tutto dipende da un'entità superiore che certo ci circonda e ci raggira beata e ci riempie la testa di buoni e nobili chiacchiere ma che in sostanza pensa solo ai "fatti" suoi, questa entità fa rima con danaro e come al solito il comandare è meglio del.... Perciò rileviamo e pubblichiamo e nel frattempo ci rassegniamo ad attendere l'intercessione "divina". Bontà sua!

 

Commenti
Nuovo Cerca RSS
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

Ultimo aggiornamento Domenica 28 Giugno 2009 14:16
 
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Journalist Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

Ulti Clocks content
Cerca nel sito
Ultimi Eventi
Eventi
<<  Ottobre 2019  >>
   1  2  3  4  5  6
  7  8  910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   
Cronaca News
Economia News
Politica News
Mondo News
Musica News
FotoGallery
Archivio