Home ForioNews Cronaca Forio: Commento Foriano, dopo la d'addario adesso dateci natalie, marrazzo e mastella, panchine foriane
26 | 06 | 2019
Isole News
Piemonte News
Friuli Venezia Giulia News
Trentino AltoAdige News
Abruzzo News
Umbria News
Liguria News
Lombardia News
Toscana News
Veneto News
Emilia Romagna News
Marche News
Campania News
Lazio News
Puglia News
World News
Ricerche Storiche
Annunci Gratuiti
Music Story
OnLine
 2376 visitatori online
Web Link
Newsflash Napoli

Napoli: Serie b2 maschile girone g

Esordio vincente per il Rione Terra Pozzuoli Volley che espugna il campo della Virtus Tricase Volley nella prima di campionato di serie B2. La squadra di coach Costantino Cirillo è stata fin dall'inizio attenta e non ha lasciato scampo agli avversari determinata di centrare il successo. L'1-3 come risultato finale lascia ben intendere cosa i gialloblù hanno speso sul parquet in terra pugliese. Il primo set è equilibrato con il Rione Terra che riesce a mettere a terra nel finale i punti decisivi vincendolo per 21-25.

Newsflash Ischia

Ischia: Per la prima volta all'isola d'ischia il servizio di Ischiawifi internet e telefonia Voip 24/24. Call Center 19301328

Ischia Wifi è un servizio di connettività Internet e telefonia VoIP, messo a disposizione dell’utenza tramite WADSL (Wireless ADSL). L'azienda nasce da un accurato studio ed esperienza del mercato wireless in tutti i suoi aspetti più ragionevolmente conosciuti come la diffusione di Internet ad alta velocità (banda larga) in ambienti circoscritti che siano aperti, come valli, comuni o intere città, oppure per ambiti più ristretti come piazze, locali, attività ricettive e commerciali fino ad arrivare a fornire un servizio di tipo residenziale con inclusa telefonia VoIP.

Newsflash Capri

Capri: Capri watch, domani a Napoli cocktail con Veronica Maya per Millefiori triplo brindisi per il brand che inaugura cosi' il primo flagship store partenopeo

Triplo brindisi per Capri Watch domani sera a Napoli con Veronica Maya, testimonial femminile del brand e madrina dell’evento con cui l’azienda di orologeria glamour in un colpo solo festeggerà con i suoi fedelissimi il Natale ormai alle porte, certo, ma anche due eventi molto attesi da tutti i suoi fan: l’inaugurazione del primo flagship store partenopeo, in piena via Filangieri, e la presentazione in anteprima della nuovissima collezione “Millefiori” con cui l’azienda intende accompagnare le ore dei trend addicted internazionali per tutto il 2015.

Newsflash Casamicciola

Casamicciola: Sabato 5 luglio 2014 alle ore 11 al Capricho de Calise in Piazza Marina di Casamicciola Terme, su invito del Sindaco Giovan Battista Castagna

si incontreranno i Sindaci dei Comuni delle isole Ischia,Procida e Capri
ed il Sindaco di Napoli, nella qualità di prossimo Sindaco dell’Area Metropolitana,
per confrontarsi sul da farsi per dare assetto e dignità al trasporto marittimo.

Newsflash Roma

Roma: Vasto Film Fest XX edizione

Mercoledì 5 agosto 2015 – ore 11
Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale
Via Tuscolana 1524, 00173 Roma
Interverranno:
Luciano Lapenna – Sindaco Comune di Vasto
Vincenzo Sputore - Vice sindaco e Assessore con delega al turismo e cultura Comune di Vasto
Michele D’Annunzio – Dirigente settore turismo e cultura Comune di Vasto
Marcello Foti - Direttore Generale del Centro Sperimentale di Cinematografia
Gabriele Antinolfi - Direttore Cineteca Nazionale
Daniela Poggi – Conduttrice Vasto Film Fest
Stefano Sabelli – Direttore artistico Vasto Film Fest

Isola News

Forio: Alle Votazioni ... ecco le liste

Forio: Alle Votazioni ... 20 Liste presentate a Forio !!!

Sono nove le liste a sostegno della candidatura a sindaco di Forio di Francesco Del Deo

Leggi tutto...
Forio: Commento Foriano, dopo la d'addario adesso dateci natalie, marrazzo e mastella, panchine foriane PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
ForioNews - Cronaca
Scritto da Peppe D'Ambra   
Martedì 27 Ottobre 2009 19:37

Commento Foriano di Peppe D'Ambra

DOPO LA D'ADDARIO ADESSO DATECI NATALIE
Il tribuno Santoro e la RAI ce lo devono
Certo nelle settimane scorse abbiamo fatto una scorpacciata di notizie e video sulla D’Addario quella che l’ha data a Berlusconi a pagamento, adesso sicuramente inizierà la stessa telenovela con Natalie, quello che l’ho dato a Marrazzo a pagamento e a un costo quasi triplicato della D’Addario.

Quindi per la legge dei grandi numeri Santoro dovrebbe dedicare uno spazio triplicato a Natalie, dovrebbe mandare i suoi giornalisti in Brasile e farci sapere vita e miracoli di questa donna-uomo e dei sacrifici e delle umiliazioni che ha subito fino a prima di entrare nel letto di un uomo potente e importante come Marrazzo che per ogni sua prestazione le regalava un’ orchidea avvolta in un mazzo di banconote fino a raggiungere la cifra di 5.000 euro. Ripeto, Santoro ce lo deve per come ha inteso affrontare simili situazioni nel recente passato. Domani sera puntuale come un orologio svizzero mi collegherò su RAI 2 e aspetterò di sentire e di vedere l’opera del tribuno e fustigatore Santoro e dei suoi validissimi collaboratori.

MARRAZZO – MASTELLA
Rimanendo in tema un’altra cosa che bisogna sottolineare con forza è come anche in Italia sia iniziata la moda di distruggere l’avversario politico non più sulle proposte e sui progetti ma sulla loro vita privata. E in questo modo chi ha più cartucce (mass media a disposizione) la vince sull’avversario. In questo sporco gioco buona parte l’hanno certi rinvii a giudizio che arrivano nelle vicinanze delle scadenze elettorali. Come si sta verificando in questi giorni: dopo la vicenda dei coniugi Mastella arriva subito la vicenda dell’altra parte politica dei vizi nascosti, per l’amor di dio legittimissimi, di un esponente dell’altra parte politica. Direte voi, ma sono due cose distinte e separate da una parte si parla di favoritismo, di mazzette, di clientele etc, dall’altra di una situazione si particolare, soprattutto per i bacchettoni, ma che è esclusivamente di natura personale. Se riflettete comunque si tratta di due vicende che hanno un fine comune: quello di distruggere l’immagine dell’avversario politico per poterlo costringere o all’abbandono o a dimettersi dagli incarichi ricoperti. Lo si sta tentando da anni con Berlusconi, lo si sta tentando oggi con Marrazzo, come Berlusconi non si è dimesso altrettanto dovrebbe fare Marrazzo e rimanere al suo posto e dimostrare che la sua parte pubblica non viene intaccata da quelle vicende che interessano solamente la sua sfera personale. Per quanto riguarda poi la vicenda dei coniugi Mastella e del loro Partito - famiglia, volesse iddio che questo fatto interessasse solo ed esclusivamente il partito – famiglia di Mastella. Purtroppo per noi e per le persone oneste di questo paese, la situazione non interessa solo Mastella, il malcostume che Di Pietro e i falsi moralisti del passato dicevano di aver sconfitto con Tangentopoli è ancora tutto qui. Oggi il malcostume, il malgoverno, i favoritismi, le tangenti, le clientele sono più vive che mai e salvo qualche rarità sono patrimonio genetico di tutte le forze politiche. Anche di quella di Di Pietro, perché fino ad oggi nessuno ha smentito le rivelazioni di Mastella sui raccomandati del partito di Di Pietro, molto più numerosi di quelli dello stesso Mastella. Adesso distruggere Mastella e il suo partito – famiglia, sicuramente non metterà la parola fine al malcostume come non è stata messa nemmeno con la tanto decantata Tangentopoli. Questo cancro ha ormai raggiunto un grado di metastasi che difficilmente si riuscirà a trovare un rimedio sia a livello nazionale che locale. E di pochi giorni fa per esempio la pubblicazione su questo quotidiano dei nomi dei vincitori dei concorsi che ancora si devono celebrare in un comune isolano. Questo non fa parte pure del teorema accusatorio alla famiglia Mastella ?

PANCHINE FORIANE
Incominciano a circolare per il paese le prime cifre a riguardo di quanto sono costate le tanto osteggiate panchine ultramoderne allocate nel centro storico foriano e sul lungomare che dalla Chiaia porta a Citara. Una cifra ragguardevole che si aggira su oltre 40. 000 euro che ricadranno interamente sulle spalle dei foriani. Mentre il centro storico foriano a tre anni dalla conclusione dei lavori continua a rimanere in uno stato di abbandono. Il guaio più grosso e che se prima camminando non si notavano certe brutture oggi, con la possibilità di sedersi si notano, come quelle che insistono da anni sul corso più importante del paese. Sui bordi del corso e nelle aiuole che circondano gli alberi continuano a fare bella mostra enormi tubi rossi che non si capisce a cosa debbano servire. Intanto uno che si siede e che si guarda attorno sicuramente potrà osservare meglio questi sconci.

Commenti
Nuovo Cerca RSS
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

Ultimo aggiornamento Domenica 26 Agosto 2012 08:40
 
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Journalist Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

Ulti Clocks content
Cerca nel sito
Ultimi Eventi
Eventi
<<  Giugno 2019  >>
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Cronaca News
Economia News
Politica News
Mondo News
Musica News
FotoGallery
Archivio