Home ForioNews Cronaca Forio: Commento Foriano, Sorridi alla vita che la vita sorriderà a te, l'informazione di denuncia
19 | 04 | 2019
Isole News
Piemonte News
Friuli Venezia Giulia News
Trentino AltoAdige News
Abruzzo News
Umbria News
Liguria News
Lombardia News
Toscana News
Veneto News
Emilia Romagna News
Marche News
Campania News
Lazio News
Puglia News
World News
Ricerche Storiche
Annunci Gratuiti
Music Story
OnLine
 1721 visitatori online
Web Link
Newsflash Napoli

Napoli: Serie b2 maschile girone g

Esordio vincente per il Rione Terra Pozzuoli Volley che espugna il campo della Virtus Tricase Volley nella prima di campionato di serie B2. La squadra di coach Costantino Cirillo è stata fin dall'inizio attenta e non ha lasciato scampo agli avversari determinata di centrare il successo. L'1-3 come risultato finale lascia ben intendere cosa i gialloblù hanno speso sul parquet in terra pugliese. Il primo set è equilibrato con il Rione Terra che riesce a mettere a terra nel finale i punti decisivi vincendolo per 21-25.

Newsflash Ischia

Ischia: Per la prima volta all'isola d'ischia il servizio di Ischiawifi internet e telefonia Voip 24/24. Call Center 19301328

Ischia Wifi è un servizio di connettività Internet e telefonia VoIP, messo a disposizione dell’utenza tramite WADSL (Wireless ADSL). L'azienda nasce da un accurato studio ed esperienza del mercato wireless in tutti i suoi aspetti più ragionevolmente conosciuti come la diffusione di Internet ad alta velocità (banda larga) in ambienti circoscritti che siano aperti, come valli, comuni o intere città, oppure per ambiti più ristretti come piazze, locali, attività ricettive e commerciali fino ad arrivare a fornire un servizio di tipo residenziale con inclusa telefonia VoIP.

Newsflash Capri

Capri: Capri watch, domani a Napoli cocktail con Veronica Maya per Millefiori triplo brindisi per il brand che inaugura cosi' il primo flagship store partenopeo

Triplo brindisi per Capri Watch domani sera a Napoli con Veronica Maya, testimonial femminile del brand e madrina dell’evento con cui l’azienda di orologeria glamour in un colpo solo festeggerà con i suoi fedelissimi il Natale ormai alle porte, certo, ma anche due eventi molto attesi da tutti i suoi fan: l’inaugurazione del primo flagship store partenopeo, in piena via Filangieri, e la presentazione in anteprima della nuovissima collezione “Millefiori” con cui l’azienda intende accompagnare le ore dei trend addicted internazionali per tutto il 2015.

Newsflash Casamicciola

Casamicciola: Sabato 5 luglio 2014 alle ore 11 al Capricho de Calise in Piazza Marina di Casamicciola Terme, su invito del Sindaco Giovan Battista Castagna

si incontreranno i Sindaci dei Comuni delle isole Ischia,Procida e Capri
ed il Sindaco di Napoli, nella qualità di prossimo Sindaco dell’Area Metropolitana,
per confrontarsi sul da farsi per dare assetto e dignità al trasporto marittimo.

Newsflash Roma

Roma: Vasto Film Fest XX edizione

Mercoledì 5 agosto 2015 – ore 11
Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale
Via Tuscolana 1524, 00173 Roma
Interverranno:
Luciano Lapenna – Sindaco Comune di Vasto
Vincenzo Sputore - Vice sindaco e Assessore con delega al turismo e cultura Comune di Vasto
Michele D’Annunzio – Dirigente settore turismo e cultura Comune di Vasto
Marcello Foti - Direttore Generale del Centro Sperimentale di Cinematografia
Gabriele Antinolfi - Direttore Cineteca Nazionale
Daniela Poggi – Conduttrice Vasto Film Fest
Stefano Sabelli – Direttore artistico Vasto Film Fest

Isola News

Forio: In ricordo di un grande medico e mio caro amico:Antonio Regine

Forio: In ricordo di un grande medico e mio caro amico: Antonio Regine

Ieri tutta l'isola d'Ischia, ma Forio in particolare ,ha avuto la brutta notizia della morte di antonio regine,grandissimo medico-pediatra e carissimo amico mio. E con questa lettera, desidero descrivere qualche aspetto meno noto di questo stimatissimo professionista che ha accompagnato la mia crescita professionale e cui sarò sempre grato per l'aiuto che mi ha dato in tante occasioni.

Leggi tutto...
Forio: Commento Foriano, Sorridi alla vita che la vita sorriderà a te, l'informazione di denuncia PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
ForioNews - Cronaca
Scritto da Peppe D'Ambra   
Martedì 08 Febbraio 2011 19:28

Commento Foriano, di Peppe D'Ambra

Sorridi alla vita che la vita sorriderà a te

L’INFORMAZIONE DI DENUNCIA
Paga sempre meno
Delle volte mi chiedo che senso ha continuare a denunciare le cose che non vanno se a nulla o a poco serve. Anche le cose negative e degne di interventi da parte degli organi preposti messe in risalto con foto e didascalie restano lettera morta e non si verifica nessun intervento degno di nota.

Domenica sera sono rimasto colpito, anche se le cose viste mi erano notissime, dall’ottima trasmissione sui Rai Tre “Presa diretta” che ha messo in evidenza, ancora una volta, il grande scandalo dei rifiuti nella Regione Campania. C’era un povero cristo di ambientalista, Raffaele De Giudice che vive nel giulianese che ha accompagnato la troupe della trasmissione in un “giro turistico” davvero allucinante durante il quale sono stati messi in evidenza i corpi del reato invano denunciati nel corso degli ultimi anni e che hanno visto lo sperpero di una spaventosa somma di danaro pubblico che anche io ho difficoltà a scrivere senza risolvere il problema, anzi, aggravandolo a dismisura. Tant’è che oggi ci si trova davanti a due grossissimi problemi la spazzatura ancora per le strade di Napoli e della sua Provincia e una quantità inverosimile grande come una città intera di spazzatura depositata imballata nella campagna casertana. Ci sono enormi “pacchi dono” chiusi ermeticamente che si ha perfino paura di aprire proprio perché non si sa cosa contengono. Sono stati fatti vedere grandi estensioni di terreno dove prima si riuscivano ad ottenere ottimi prodotti naturali e da dove oggi fuoriescono strani vapori pestilenziali. Contadini che vivevano di quello che riuscivano a produrre nella loro terra e che oggi assistono tristemente al deserto che si è venuto a creare: un vero e proprio inferno da cui difficilmente si riuscirà ad uscire nei prossimi anni. Nonostante questo si ha ancora il coraggio di andare a scaricare tonnellate e tonnellate di rifiuti in terreni incontaminati senza nessun pretrattamento. Su tutto questo scandalo, oltre a decenni di denunce pubbliche con migliaia di documenti prodotti dal coraggioso ambientalista, si è assistito al continuo massacro del territorio da parte di irresponsabili pubblici che hanno nome e cognome e che hanno speculato e lucrato su questi grande “affaire”. Solo oggi c’è qualche segnale da parte di pochi magistrati che stanno iniziando a mandare agli “arresti domiciliari” i responsabili pubblici di questa tragedia. Secondo me si dovrebbero mandare a vivere proprio nelle vicinanze di queste enormi discariche da loro create, altro che arresti domiciliari, si dovrebbero costruire case munite di ogni confort magari anche con piscine e costringerli a vivere li, come stanno facendo vivere centinaia e centinaia di ignari e incolpevoli cittadini. Ho ancora davanti ai miei occhi quelle notate di vere e proprie rappresaglie messe in atto nei confronti degli abitanti delle zone in cui volevano andare a scaricare altre tonnellate e tonnellate di rifiuti senza nessun pretrattamento. Giovani mamme armate solo della loro grande forza di voler difendere a tutti i costi la salute dei loro figli e delle generazioni future prese a manganellate come delle delinquenti comuni in nome dell’ennesima emergenza rifiuti nelle strade di Napoli. Perché questo è stato la più grande mistificazione che poi ha permesso e in un certo senso giustificato sia la creazione di nuove pericolosissime discariche a cielo aperto, sia il grande sperpero di danaro pubblico. Anche questa ennesima emergenza odierna della spazzatura per le strade di Napoli in aumento vertiginoso quotidiano avrà come soluzione vedrete la individuazione di un ennesimo “buco” in cui andare a nascondere questi enormi quantitativi di immondizia non trattata. Si perché fino ad oggi non si è nemmeno iniziata la raccolta differenziata a Napoli e Provincia e così non si produce la spazzatura ma l’immondizia della spazzatura che davvero non si sa come smaltirla. Intanto sempre nella trasmissione andata in onda domenica scorsa che potrete vedere cercandola su www.youtube.it digitando Presa diretta del 06/02/2011; per chi l’andrà a vedere potrà scoprire come in soli 15 giorni alcune ditte del nord riescono a garantire una raccolta differenziata al 35%, con un progetto già presentato al sindaco di Napoli e rimasto chiuso chissà in quale cassetto della Rosa Russo Iervolino sindaco di Napoli, nonostante che sia stato pagato. Vi consiglio spassionatamente la visione di questo programma perché solo in questo modo ci si può rendere conto in mano a chi sono stati messi ingentissimi finanziamenti pubblichi che non hanno sortito nessun effetto positivo. Potrete anche capire il senso del titolo di questo pezzo che non fa prevedere nulla di positivo fino a quando non faranno pagare seriamente i danni ai veri responsabili che si conoscono per nome cognome e per indirizzo, denunciati in tempo debito e senza nessun sospetto da un “pazzo” di nome Raffaele Del Giudice ambientalista per passione e basta.

Commenti
Nuovo Cerca RSS
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

Ultimo aggiornamento Sabato 25 Agosto 2012 17:16
 
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Journalist Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

Ulti Clocks content
Cerca nel sito
Ultimi Eventi
Eventi
<<  Aprile 2019  >>
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
2930     
Cronaca News
Economia News
Politica News
Mondo News
Musica News
FotoGallery
Archivio