Home ForioNews Cronaca Forio: 28 novembre 2012 - Sito di Zaro per i rifiuti solidi urbani tra menzogne...
20 | 04 | 2019
Isole News
Piemonte News
Friuli Venezia Giulia News
Trentino AltoAdige News
Abruzzo News
Umbria News
Liguria News
Lombardia News
Toscana News
Veneto News
Emilia Romagna News
Marche News
Campania News
Lazio News
Puglia News
World News
Ricerche Storiche
Annunci Gratuiti
Music Story
OnLine
 1583 visitatori online
Web Link
Newsflash Napoli

Napoli: Serie b2 maschile girone g

Esordio vincente per il Rione Terra Pozzuoli Volley che espugna il campo della Virtus Tricase Volley nella prima di campionato di serie B2. La squadra di coach Costantino Cirillo è stata fin dall'inizio attenta e non ha lasciato scampo agli avversari determinata di centrare il successo. L'1-3 come risultato finale lascia ben intendere cosa i gialloblù hanno speso sul parquet in terra pugliese. Il primo set è equilibrato con il Rione Terra che riesce a mettere a terra nel finale i punti decisivi vincendolo per 21-25.

Newsflash Ischia

Ischia: Per la prima volta all'isola d'ischia il servizio di Ischiawifi internet e telefonia Voip 24/24. Call Center 19301328

Ischia Wifi è un servizio di connettività Internet e telefonia VoIP, messo a disposizione dell’utenza tramite WADSL (Wireless ADSL). L'azienda nasce da un accurato studio ed esperienza del mercato wireless in tutti i suoi aspetti più ragionevolmente conosciuti come la diffusione di Internet ad alta velocità (banda larga) in ambienti circoscritti che siano aperti, come valli, comuni o intere città, oppure per ambiti più ristretti come piazze, locali, attività ricettive e commerciali fino ad arrivare a fornire un servizio di tipo residenziale con inclusa telefonia VoIP.

Newsflash Capri

Capri: Capri watch, domani a Napoli cocktail con Veronica Maya per Millefiori triplo brindisi per il brand che inaugura cosi' il primo flagship store partenopeo

Triplo brindisi per Capri Watch domani sera a Napoli con Veronica Maya, testimonial femminile del brand e madrina dell’evento con cui l’azienda di orologeria glamour in un colpo solo festeggerà con i suoi fedelissimi il Natale ormai alle porte, certo, ma anche due eventi molto attesi da tutti i suoi fan: l’inaugurazione del primo flagship store partenopeo, in piena via Filangieri, e la presentazione in anteprima della nuovissima collezione “Millefiori” con cui l’azienda intende accompagnare le ore dei trend addicted internazionali per tutto il 2015.

Newsflash Casamicciola

Casamicciola: Sabato 5 luglio 2014 alle ore 11 al Capricho de Calise in Piazza Marina di Casamicciola Terme, su invito del Sindaco Giovan Battista Castagna

si incontreranno i Sindaci dei Comuni delle isole Ischia,Procida e Capri
ed il Sindaco di Napoli, nella qualità di prossimo Sindaco dell’Area Metropolitana,
per confrontarsi sul da farsi per dare assetto e dignità al trasporto marittimo.

Newsflash Roma

Roma: Vasto Film Fest XX edizione

Mercoledì 5 agosto 2015 – ore 11
Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale
Via Tuscolana 1524, 00173 Roma
Interverranno:
Luciano Lapenna – Sindaco Comune di Vasto
Vincenzo Sputore - Vice sindaco e Assessore con delega al turismo e cultura Comune di Vasto
Michele D’Annunzio – Dirigente settore turismo e cultura Comune di Vasto
Marcello Foti - Direttore Generale del Centro Sperimentale di Cinematografia
Gabriele Antinolfi - Direttore Cineteca Nazionale
Daniela Poggi – Conduttrice Vasto Film Fest
Stefano Sabelli – Direttore artistico Vasto Film Fest

Isola News

Forio: In ricordo di un grande medico e mio caro amico:Antonio Regine

Forio: In ricordo di un grande medico e mio caro amico: Antonio Regine

Ieri tutta l'isola d'Ischia, ma Forio in particolare ,ha avuto la brutta notizia della morte di antonio regine,grandissimo medico-pediatra e carissimo amico mio. E con questa lettera, desidero descrivere qualche aspetto meno noto di questo stimatissimo professionista che ha accompagnato la mia crescita professionale e cui sarò sempre grato per l'aiuto che mi ha dato in tante occasioni.

Leggi tutto...
Forio: 28 novembre 2012 - Sito di Zaro per i rifiuti solidi urbani tra menzogne... PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
ForioNews - Cronaca
Scritto da Nicola Lamonica   
Sabato 01 Dicembre 2012 17:22

Forio: 28 novembre 2012 - Sito di Zaro per i rifiuti solidi urbani tra menzogne...

E’ su Il Golfo di una settimana fa, e precisamente del 21 novembre 2012, la notizia secondo cui  gli automezzi dedicati alla raccolta dei Rifiuti Solidi Urbani di Forio, e quindi i rifiuti di Forio, troverebbero una loro collocazione a Zaro di proprietà comunale per effetto di un atto di Giunta che ne approva il progetto definitivo ( del.G.C.140 del 19/11/’12 ). La scelta dell’ubicazione, accanto all’irrazionalità ed all’anticultura, offre una soluzione a dir poco grottesca  laddove si parla di “ temporaneità” dell’intervento in attesa di una soluzione definitiva entro il giugno 2012, impegnando in tal senso i tecnici comunali. 

Ma la Giunta non ne è troppo convinta e la sua vera intenzione di passare dal temporaneo al definitivo emerge nell’atto deliberativo stesso quando dà “ mandato al Capo del II settore e del I Settore di attivarsi affinché il parere della Soprintendenza sul sito  così come realizzato ( sul progetto esecutivo del Centro di raccolta  Comunale di Zaro, ndr ), venga rilasciato in via definitiva, o in alternativa che per il sito così come realizzato venga progettata una destinazione alternativa al fine di non rendere vani gli investimenti effettuati “. Altro che temporaneità!!!!!!
Niente di più perverso dal punto di vista amministrativo e più pericoloso dal punto di vista ambientale ( anche per l’avallo della soprintendenza! ) dal momento che i 133mila euro e più che si dichiara di voler spendere andrebbero in parte ad impermeabilizzare  la superficie superiore di una vecchia discarica  che avrebbe bisogno di interventi opposti a quelli che si vogliono fare se non altro per fare giustizia di un passato che possiamo definire di vera truffa ambientale. Parlano di “ intervento di bonifica e valorizzazione di un’area comunale oggi in completo abbandono e degrado  “  e già pensano di cambiarne la destinazione d’uso legandola definitivamente ai rifiuti di Forio “al fine di non rendere vani gli investimenti effettuati”; e in questo insano disegno non disdegnano di riportare nel dispositivo approvato, pur di riempire la pagina, citazioni di pezzi di normativa che se applicati dichiarano l’impraticabilità dell’operazione in quel sito ai sensi del Decreto ad hoc del 2008 del Ministero dell’Ambiente, del Territorio e del Mare; una partita quest’ultima che vorrebbero risolvere con il cambio di destinazione d’uso dei suoli!
In più, l’intervento proposto ha tutta la caratterizzazione di una furbizia di chi con l’acqua alla gola, per una sua palese negligenza, si preoccupa solo di far cassa di voti elettorali lasciando poi la patata bollente nelle mani degli  Amministratori del futuro, quelli che verranno con le elezioni del 2013 e che  a giugno - a fine scadenza del parere della Soprintendenza - si troverebbero nelle condizioni di non poter fare altro che riconfermare l’insana scelta che è uno scempio anche dal punto di vista contabile. In riferimento al citato sperpero contabile per l’Ente, è singolare rilevare che la sensibilità economica “al fine di non rendere vani gli investimenti effettuati” non ci sia stata nel passato per il sito privato di Caccaviello, che si sono lasciati inopportunemente sfuggire: un sito dove l’Amm.ne Comunale ha nel tempo investito centinaia di milioni di lire. Un film di ipocrisia politica già visto, purtroppo!
Di peggio non si poteva immaginare, eppure c’è chi su detto giornale - invece di far risaltare accanto al danno ambientale e l’inganno negli atti ( la richiesta ai tecnici comunali di un parere definitivo da parte della Soprintendenza, la scadenza del 30 giugno 2013 ed il dramma economico e sociale che ne nascerebbe in piena estate, .l’inganno di una bonifica che non è tale, il mancato impegno in bilancio dei soldi per ripristinare lo stato dei luoghi, ... ) e di scoprire la contropartita politica a tale decisione più volte avversata all’interno della Giunta stessa e che trova ampi consensi tra alcuni della Giunta e parte dell’opposizione - non trova altro da fare che offendere la famiglia Lamonica chiamando in causa la mia persona qual Assessore del Comune di Forio nel periodo 1994-1998 ed il ruolo difficile che avrebbe mio figlio arch. Giampiero, oggi Dirigente del Comune di Forio. Per il passato, devo qui ricordare che lo scrivente si onora di aver avuto la capacità politica ed amministrativa di aver contribuito all’avvio ed alla definizione di una pratica con l’UE per portare nelle casse comunali i soldi necessari per bonificare quella zona che divenne, per scellerata scelta di tanti anni addietro, area di discarica. Ed il N/ giornalista della Rubrica  Commento Foriano  se per dovere professionale si fosse lette le carte avrebbe potuto sapere e quindi riferire all’opinione pubblica che la Commissione Edilizia presieduta allora da detto Assessore fu chiamato ad approvare un progetto di bonifica che avrebbe dovuto eliminare dal sito comunale oltre 13mila metri cubi di immondizia e  che solo successivamente, oltre il suo mandato e per atti di cui lo scrivente non ha conoscenza e responsabilità alcuna, la Giunta dell’epoca decise di rivedere il progetto iniziale e di ridurre la quantità di rifiuti da rimuovere a circa tremila metri cubi. Un fatto eclatante che lo scrivente da cittadino denunciò sulla stampa di allora  richiamando l’attenzione dei lettori sul fatto che “ i soldi europei sono stati  utilizzati per livellare oltre diecimila metri cubi d’immondizia, anziché rimuoverli“.
Stai tranquillo caro Peppe niente ho da rimproverarmi per il passato di Assessore e, conoscendo mio figlio, niente ho da dubitare per il futuro; ma anche qui commetti un errore pensando che il tecnico incaricato all’esecuzione della delibera citata sia Giampiero: non è così, in quanto da detta delibera risulta che la Giunta ha assegnato il compito di  Responsabile del Procedimento per il Centro di Raccolta a Zaro ad altro tecnico comunale. In ogni caso, puoi esserne certo che coerentemente con tutte le battaglie finora fatte la questione, già portata al vaglio di enti superiori con un esposto VAS a doppia firma ( Lamonica - D’acunto), mi vedrà in prima linea insieme al Circola di Legambiente dell’Isola d’Ischia ed al mondo delle diverse sensibilità che l’ambientalismo esprime perché Forio non venga ulteriormente oltraggiata.
Nicola lamonica

Commenti
Nuovo Cerca RSS
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

 
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Journalist Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

Ulti Clocks content
Cerca nel sito
Ultimi Eventi
Eventi
<<  Aprile 2019  >>
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
2930     
Cronaca News
Economia News
Politica News
Mondo News
Musica News
FotoGallery
Archivio