Home LaccoNews Cronaca Lo strano caso di Crescenzo Ungaro e Pino Barbieri
20 | 07 | 2019
Isole News
Piemonte News
Friuli Venezia Giulia News
Trentino AltoAdige News
Abruzzo News
Umbria News
Liguria News
Lombardia News
Toscana News
Veneto News
Emilia Romagna News
Marche News
Campania News
Lazio News
Puglia News
World News
Ricerche Storiche
Annunci Gratuiti
Music Story
OnLine
 2737 visitatori online
Web Link
Newsflash Napoli

Napoli: Serie b2 maschile girone g

Esordio vincente per il Rione Terra Pozzuoli Volley che espugna il campo della Virtus Tricase Volley nella prima di campionato di serie B2. La squadra di coach Costantino Cirillo è stata fin dall'inizio attenta e non ha lasciato scampo agli avversari determinata di centrare il successo. L'1-3 come risultato finale lascia ben intendere cosa i gialloblù hanno speso sul parquet in terra pugliese. Il primo set è equilibrato con il Rione Terra che riesce a mettere a terra nel finale i punti decisivi vincendolo per 21-25.

Newsflash Ischia

Ischia: Per la prima volta all'isola d'ischia il servizio di Ischiawifi internet e telefonia Voip 24/24. Call Center 19301328

Ischia Wifi è un servizio di connettività Internet e telefonia VoIP, messo a disposizione dell’utenza tramite WADSL (Wireless ADSL). L'azienda nasce da un accurato studio ed esperienza del mercato wireless in tutti i suoi aspetti più ragionevolmente conosciuti come la diffusione di Internet ad alta velocità (banda larga) in ambienti circoscritti che siano aperti, come valli, comuni o intere città, oppure per ambiti più ristretti come piazze, locali, attività ricettive e commerciali fino ad arrivare a fornire un servizio di tipo residenziale con inclusa telefonia VoIP.

Newsflash Capri

Capri: Capri watch, domani a Napoli cocktail con Veronica Maya per Millefiori triplo brindisi per il brand che inaugura cosi' il primo flagship store partenopeo

Triplo brindisi per Capri Watch domani sera a Napoli con Veronica Maya, testimonial femminile del brand e madrina dell’evento con cui l’azienda di orologeria glamour in un colpo solo festeggerà con i suoi fedelissimi il Natale ormai alle porte, certo, ma anche due eventi molto attesi da tutti i suoi fan: l’inaugurazione del primo flagship store partenopeo, in piena via Filangieri, e la presentazione in anteprima della nuovissima collezione “Millefiori” con cui l’azienda intende accompagnare le ore dei trend addicted internazionali per tutto il 2015.

Newsflash Casamicciola

Casamicciola: Sabato 5 luglio 2014 alle ore 11 al Capricho de Calise in Piazza Marina di Casamicciola Terme, su invito del Sindaco Giovan Battista Castagna

si incontreranno i Sindaci dei Comuni delle isole Ischia,Procida e Capri
ed il Sindaco di Napoli, nella qualità di prossimo Sindaco dell’Area Metropolitana,
per confrontarsi sul da farsi per dare assetto e dignità al trasporto marittimo.

Newsflash Roma

Roma: Vasto Film Fest XX edizione

Mercoledì 5 agosto 2015 – ore 11
Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale
Via Tuscolana 1524, 00173 Roma
Interverranno:
Luciano Lapenna – Sindaco Comune di Vasto
Vincenzo Sputore - Vice sindaco e Assessore con delega al turismo e cultura Comune di Vasto
Michele D’Annunzio – Dirigente settore turismo e cultura Comune di Vasto
Marcello Foti - Direttore Generale del Centro Sperimentale di Cinematografia
Gabriele Antinolfi - Direttore Cineteca Nazionale
Daniela Poggi – Conduttrice Vasto Film Fest
Stefano Sabelli – Direttore artistico Vasto Film Fest

Isola News

Forio: In ricordo di un grande medico e mio caro amico:Antonio Regine

Forio: In ricordo di un grande medico e mio caro amico: Antonio Regine

Ieri tutta l'isola d'Ischia, ma Forio in particolare ,ha avuto la brutta notizia della morte di antonio regine,grandissimo medico-pediatra e carissimo amico mio. E con questa lettera, desidero descrivere qualche aspetto meno noto di questo stimatissimo professionista che ha accompagnato la mia crescita professionale e cui sarò sempre grato per l'aiuto che mi ha dato in tante occasioni.

Leggi tutto...
Lo strano caso di Crescenzo Ungaro e Pino Barbieri PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
LaccoNews - Cronaca
Scritto da Ida Trofa   
Giovedì 10 Dicembre 2009 17:20

Lo  strano caso di Crescenzo Ungaro e Pino Barbieri

48 ore da funzionario responsabile.
Il responsabile del settore Condono ed Edilizia privata nominato per due giorni ai Lavori Pubblici nel settore di competenza di Berardino Taliercio. Guarda caso giusto il tempo di firmare un solo atto e affidare direttamente all’Arch. Barbieri, già dirigente del Comune di Barano, i lavori pubblici alla 167. L’evidenza pubblica è un optional.

Finalmente arriva la tanto agognata riqualificazione della 167 a Lacco Ameno. Il Comune ha acquistato un terreno ad angolo con la nota quanto desolata località ai confini con Forio ed ora si prodiga per risistemarla. La “dichiarazione d’intenti ” è già a buon punto e mostra tutta la voglia e la caparbietà con cui si vuol giungere alla realizzazione del progetto. Un progetto da Guinness già nel prologo. Un Progetto con un Funzionario responsabile eccezionale ed esclusivo. Si, esclusivo e solo per firmare l’affidamento diretto dell’opera.
DUE GIORNI E UN ATTO DA RESPONSABILE
Si tratta della nomina, in vece di Berardino Taliercio che da sempre si occupa in quel di Lacco Ameno del ramo lavori pubblici, del Dott. Crescenzo Ungaro..
Quest’ultimo in virtù del Decreto Sindacale n°11 dell’ 8 ottobre 2009 è rimasto 48ore   al vertice del settore Lavori Pubblici mentre il Taliercio si godeva una pausa ferie sempre di due giorni richiesti in data cinque ottobre 2009. Ungaro è, su decreto del sindaco Funzionario responsabile con tutti gli annessi e connessi e per tanto svolge il suo ruolo firmando gli atti, o meglio l’atto, necessario alla successiva nomina con affidamento diretto del Progetto per la 187 all’Arch. Pino Barbieri. Infatti in un lampo con determina n° 12 del 9 ottobre 2009 al registro generale n° 324 del Protocollo Generale 14 897 del 20.10.2009, Ungaro affida l’incarico al Barberi, sigla con lui un protocollo d’intesa e richiede al comune di Barano l’autorizzazione ad usufruire delle prestazioni professionali del suo dirigente a tempo pieno. Da Barano immediata ed altrettanto istantanea l’affermativa risposta. Quando si dice che una pubblica amministrazione funziona a dovere seguendo tabelle di marcia da record! Crescenzo Ungaro, già in carica, con contratto a termine, al settore Condono ed Edilizia Privata  inizia e conclude, così, la sua parentesi da primato come funzionario responsabile…mah! Una vicenda emblematica che ha visto la (in)comprensibile esclusione del Dott. Berardino Taliercio che sin’ora per il settore edilizia Pubblica, ha posto in esser solo procedure ad evidenza pubblica e che evidentemente aveva già qualche problemino di ambientamento sfociato poi nel personale e nei vizi di forma imputatigli nell’edilizia propria. Fatto sta che lo stesso è rientrato il 10 ottobre, come mai tanta fretta, da non poter attendere due mezze mattinate? Le strane coincidenze di una vita da impiegato!
E come mai proprio, coincidenza, il Dott.Ungaro in 48 ore di cui solo, grosso modo, 16 lavorative giorni ha firmato un unico atto per un affidamento diretto, snobbando le disposizioni in materia che non contemplano, anzi ritengono illegittime le procedure con affidamenti di incarico ad personam? Dalle “carte”, secondo l’Ingegner Ungaro non vi è vizio di forma! Dalla determina interna all’Ufficio Edilizia Privata, Condono, demanio Marittimo, l’Affidamento Barbieri segue un iter logico e consequenziale. Stando gli atti di una due giorni di lavoro spasmodico per portare all’affidamento di un progetto da soli 19.800,00, si è  duecento euro al disotto del tetto massimo previsto per rientrare nelle procedure di affidamento diretto. Questo ai sensi del Comminato disposto degli art 91, comma 2 e 125, comma 11, del Codice. Quale codice però, non è dato saperlo. Ma perché, poi, Ungaro con la sua nomina settimina da Responsabile dei Lavori Pubblici firma sempre come funzionario del VI settore? Mah!
L’AUTORIZZAZIONE DI BARANO
O ripp o rapp, Lacco chiede Barano risponde. Dal comune pedemontano per autorizzare la nomina del loro funzionario richiesta in data 09.10, rispondono alla stessa data, che ai sensi dell’art. 53 del d.lgs. n.155/2001 è autorizzato l’architetto Barbieri allo svolgimento delle prestazioni richieste da Lacco Ameno. Come funziona bene il protocollo baranese che in una mattinata smista missive in entrata ed in uscita timbrate e vidimate dagli uffici competenti. Ma è proprio l’art.53 che stabilisce l’ Incompatibilità, cumulo di impieghi ed incarichi prevista per tutti i dipendenti pubblici con rapporto di lavoro a tempo pieno. Inoltre vi è proprio un D.P.R secondo cui l’impiegato non può esercitare alcuna professione o assumere impieghi alle dipendenze di privati o accettare cariche di società costituite a fini di lucro, tranne che si tratti di cariche in società o enti per le quali la nomina è riservata allo Stato e sia all’uopo intervenuta l’autorizzazione del Ministero competente. Poi gli incarichi extra istituzionali devono essere si autorizzati dall’amministrazione di appartenenza secondo l’art 53 de quo ma con l’esclusione degli incarichi di progettazione e direzione lavori. Inoltre ricollegandoci nel complesso al principio di incompatibilità sempre dell’art.53 il legislatore prevede che le pubbliche amministrazioni e nella fattispecie Lacco Ameno, non possono conferire ai dipendenti incarichi non compresi nei compiti e nei doveri d’ufficio che non siano espressamente previsti o disciplinati da leggi o altre fonti normative, o che non siano espressamente autorizzati. Tutto questo, tutti questi limiti dovrebbero servire, evidentemente non ha tutti e sicuramente a chi fa finta di ignorarne il vigore, ad assicurare il buon andamento delle attività di progettazione e la correttezza e trasparenza nella loro gestione.  Certo una parentesi curiosa che nel complesso almeno dovrebbe portare alla “Riqualificazione della 167” dando l’incarico della Progettazione esecutiva e di Responsabile della sicurezza proprio, all’Architetto Pino Barbieri a spese della Regione che copre la previsione al cap.488/Residui fondi del bilancio dell’annualità 2009. Un modello energico d’iniziativa politica ed amministrativa che dovrebbe essere preso ad esempio da chi, invece, anche per far fronte alle emergenze deve seguire gli iter legislativi seppur contro ogni logica di tutela e salvaguardia dell’interesse comunitario. A Lacco Ameno non c’è pausa o ferie che tengano basta che un impiegato si assenti “ un attimo” che subito c’è il suo sostituto ad interim pronto a fare tutto e di più !

Commenti
Nuovo Cerca RSS
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

Ultimo aggiornamento Sabato 19 Dicembre 2009 17:42
 
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Journalist Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

Ulti Clocks content
Cerca nel sito
Ultimi Eventi
Eventi
<<  Luglio 2019  >>
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
293031    
Cronaca News
Economia News
Politica News
Mondo News
Musica News
FotoGallery
Archivio