Home LaccoNews Cronaca Lacco Ameno: Il ricordo di Antonio Tedeschi: per non dimenticare
20 | 10 | 2019
Isole News
Piemonte News
Friuli Venezia Giulia News
Trentino AltoAdige News
Abruzzo News
Umbria News
Liguria News
Lombardia News
Toscana News
Veneto News
Emilia Romagna News
Marche News
Campania News
Lazio News
Puglia News
World News
Ricerche Storiche
Annunci Gratuiti
Music Story
OnLine
 2371 visitatori online
Web Link
Newsflash Napoli

Napoli: Serie b2 maschile girone g

Esordio vincente per il Rione Terra Pozzuoli Volley che espugna il campo della Virtus Tricase Volley nella prima di campionato di serie B2. La squadra di coach Costantino Cirillo è stata fin dall'inizio attenta e non ha lasciato scampo agli avversari determinata di centrare il successo. L'1-3 come risultato finale lascia ben intendere cosa i gialloblù hanno speso sul parquet in terra pugliese. Il primo set è equilibrato con il Rione Terra che riesce a mettere a terra nel finale i punti decisivi vincendolo per 21-25.

Newsflash Ischia

Ischia: Per la prima volta all'isola d'ischia il servizio di Ischiawifi internet e telefonia Voip 24/24. Call Center 19301328

Ischia Wifi è un servizio di connettività Internet e telefonia VoIP, messo a disposizione dell’utenza tramite WADSL (Wireless ADSL). L'azienda nasce da un accurato studio ed esperienza del mercato wireless in tutti i suoi aspetti più ragionevolmente conosciuti come la diffusione di Internet ad alta velocità (banda larga) in ambienti circoscritti che siano aperti, come valli, comuni o intere città, oppure per ambiti più ristretti come piazze, locali, attività ricettive e commerciali fino ad arrivare a fornire un servizio di tipo residenziale con inclusa telefonia VoIP.

Newsflash Capri

Capri: Capri watch, domani a Napoli cocktail con Veronica Maya per Millefiori triplo brindisi per il brand che inaugura cosi' il primo flagship store partenopeo

Triplo brindisi per Capri Watch domani sera a Napoli con Veronica Maya, testimonial femminile del brand e madrina dell’evento con cui l’azienda di orologeria glamour in un colpo solo festeggerà con i suoi fedelissimi il Natale ormai alle porte, certo, ma anche due eventi molto attesi da tutti i suoi fan: l’inaugurazione del primo flagship store partenopeo, in piena via Filangieri, e la presentazione in anteprima della nuovissima collezione “Millefiori” con cui l’azienda intende accompagnare le ore dei trend addicted internazionali per tutto il 2015.

Newsflash Casamicciola

Casamicciola: Sabato 5 luglio 2014 alle ore 11 al Capricho de Calise in Piazza Marina di Casamicciola Terme, su invito del Sindaco Giovan Battista Castagna

si incontreranno i Sindaci dei Comuni delle isole Ischia,Procida e Capri
ed il Sindaco di Napoli, nella qualità di prossimo Sindaco dell’Area Metropolitana,
per confrontarsi sul da farsi per dare assetto e dignità al trasporto marittimo.

Newsflash Roma

Roma: Vasto Film Fest XX edizione

Mercoledì 5 agosto 2015 – ore 11
Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale
Via Tuscolana 1524, 00173 Roma
Interverranno:
Luciano Lapenna – Sindaco Comune di Vasto
Vincenzo Sputore - Vice sindaco e Assessore con delega al turismo e cultura Comune di Vasto
Michele D’Annunzio – Dirigente settore turismo e cultura Comune di Vasto
Marcello Foti - Direttore Generale del Centro Sperimentale di Cinematografia
Gabriele Antinolfi - Direttore Cineteca Nazionale
Daniela Poggi – Conduttrice Vasto Film Fest
Stefano Sabelli – Direttore artistico Vasto Film Fest

Isola News

Forio: In ricordo di un grande medico e mio caro amico:Antonio Regine

Forio: In ricordo di un grande medico e mio caro amico: Antonio Regine

Ieri tutta l'isola d'Ischia, ma Forio in particolare ,ha avuto la brutta notizia della morte di antonio regine,grandissimo medico-pediatra e carissimo amico mio. E con questa lettera, desidero descrivere qualche aspetto meno noto di questo stimatissimo professionista che ha accompagnato la mia crescita professionale e cui sarò sempre grato per l'aiuto che mi ha dato in tante occasioni.

Leggi tutto...
Lacco Ameno: Il ricordo di Antonio Tedeschi: per non dimenticare PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
LaccoNews - Cronaca
Scritto da Ida Trofa   
Sabato 13 Marzo 2010 08:01

Lacco Ameno: Il ricordo di Antonio Tedeschi: per non dimenticare

Vittime della strada.
A morte prematura del ventenne foriano quale monito ala prudenza.
Tre anni fa moriva Antonio Tedeschi. In questo stesso triste giorno riportavamo la tragica cronaca della sua morte. Oggi Abbiamo deciso di ricordare questo doloroso momento, di non dimenticare e portare la storia di questo ragazzo come simbolo delle tante, troppe, vittime della strada. Un ricordo che deve muovere alla prudenza ed alla cautela quando si è alla guida, nel nostro interesse, ma anche nelle interesse delle ignare vittime che potrebbero essere coinvolte.

LA CRONACA DI QUEL GIORNO
La notizia della disgrazia è corsa in un attimo per le vie di Forio, attraverso il classico “passaparola” della gente in strada lasciando tutti increduli ed ammutoliti, come sempre accade in questi casi. Ieri mattina, intorno alle ore 9.30, il foriano Antonio Tedeschi 20 anni (li avrebbe compiuti il prossimo mese di ottobre), mentre si trovava a bordo della sua motocicletta di grossa cilindrata (Una Honda 600), giunto all’altezza della doppia curva sulla Statale di Lacco Ameno (che percorreva in direzione di Forio), a metà strada tra l’incrocio con via Mezzavia e l’ingresso di Villa Arbusto, perdeva il controllo del potente mezzo a due ruote, e andava a sbattere violentemente contro il guard-rail, posto a protezione del marciapiede della strada. Il giovane foriano, che lavorava presso un’officina meccanica di Forio, nella mattinata di ieri, prima di recarsi al lavoro, si era recato presso l’ospedale Rizzoli per una visita specialistica insieme al padre. Una volta conclusa la visita, padre e figlio si erano allontanati dal nosocomio lacchese, ognuno a bordo del proprio mezzo di locomozione: Antonio con la sua moto, il padre con l’auto. Ma in quel maledetto tratto di strada, c’è stato il violento e mortale impatto. Sulla dinamica dell’incidente ci sono più versioni: pare comunque che il giovane abbia sbandato in seguito ad un sorpasso e sia andato ad impattare contro il guard-rail, restando a terra sanguinante (una larga pozza di sangue ha macchiato l’asfalto), mentre la motocicletta continuava la sua folle corsa, fermandosi solo una decina di metri più in là dal punto dell’impatto. La moto scivolando sull’asfalto ha urtato leggermente anche l’auto del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Ischia che sopraggiungeva nel senso opposto di marcia e si trovava dietro il pullman di linea Sepsa. I primi soccorritori che sono giunti sul luogo dell’incidente si sono subito resi conto della gravità delle condizioni di Antonio. Intanto sopraggiungeva l’ambulanza del 118 che accompagnava velocemente al Rizzoli lo sfortunato giovane. I medici del pronto soccorso si trovavano davanti un caso gravissimo per le varie ferite riportate. Tedeschi, seppur alla guida della moto con il casco protettivo, ha subito lo sfondamento della base cranica e perforazione dei polmoni con pneumotorace. Il giovane è giunto al Rizzoli in coma, è stato immediatamente trasferito nel reparto di rianimazione, ma alle ore 12.15 è spirato. In ospedale lo straziante dolore dei familiari, alcuni dei quali hanno subito un malore e sono stati a loro volta soccorsi dai sanitari. La salma del giovane su disposizione del magistrato è stata accompagnata nello stesso pomeriggio di ieri presso la medicina legale del 2° Policlinico di Napoli, per l’autopsia di rito. I familiari hanno autorizzato il prelievo delle cornee. Intanto sul posto dell’incidente immediatamente si recava il comandante dei carabinieri della compagnia di Ischia, cap. Mauro con i sui uomini, mentre le indagini, considerato che indirettamente era stata coinvolta anche l’auto dei Carabinieri, venivano svolte dagli uomini del commissariato di Ischia del dott. Vinciguerra.

ERA QUASI COME UN FIGLIO PER ME ED HA TRASCORSO MOLTO TEMPO A CASA MIA
ANTONIO, LO SPLENDIDO SBRUFFONE NON C’È PIÙ

Era davvero diverso da quello che voleva sembrare a tutti i costi, aveva in se uno spirito sensibilissimo e molto fragile che tentava di nascondere con le sue assurde bravate, soprattutto quando si trovava in gruppo.
Peppe D’Ambra
Forio - Quando questa mattina un mio fratello mi ha avvisato che era successo un grave incidente stradale che aveva visto coinvolto Antonio, sono rimasto basito e incredulo, nonostante non avessi mai perso l’occasione di richiamarlo ogni qualvolta lo incontravo per strada. Antonio mettiti il casco e vai piano gli dicevo e lui di rimando: Peppino nun te preoccupà, e sorrideva con una smorfia con la quale ti voleva dire grazie e nello stesso tempo ti voleva trasmettere quella sicurezza che lui stesso non aveva e che cercava di mascherare con le sue sbruffonate. Pochi mesi avevamo trascorso una breve vacanza in Sicilia e ne aveva combinate parecchie perché lui pensava di emergere così, alla fine fui costretto a prenderlo a calci e solo dopo si calmò senza mostrare nessuna acredine nei miei confronti, perché anche lui sapeva che gli volevo bene e non poco. Aveva frequentato casa mia perché compagno di scuola di mia figlia Roberta con la quale andava molto d’accordo e con la quale, nonostante non si frequentassero più, aveva mantenuto ottimi rapporti. Se ne è andato come uno stupido agli occhi di tanti, ma chi lo conosceva bene sa che forse in quel momento con la moto fiammante appena comprata voleva fare la solita sbruffonata prima di arrivare sul posto di lavoro, il triste destino ha voluto che tutto terminasse in questa calda mattinata di primavera. Ad Antonio il mio commosso saluto, ai genitori Giuseppina e Mariano tutta la mia partecipazione in un momento di così tanta disperazione. Non penso proprio che possano servire altre parole.

IL RICORDO DI CHI LO HA AMATO AFFIDATO OGGI AI VERSI DI UNA POESIA DE PROF:BALESTRIERI

Il tempo fuggito
non cancella tre anni passati
dacchè anzitempo cadesti mortale
sul cammino tangente spezzato
moto da amena riviera
a Forio tua giardino antico,
fiore significato d’Antonio,
colà atteso da lavoro meccanico,
dal tuo nido in pianto,
tanti compagni di sogno e gioco,
cui portasti al tramonto giovane
cielo mesto di tuoi occhi scuri,
di tuoi capelli raggianti di sole,
di sorriso.
E volasti in Alto.

Commenti
Nuovo Cerca RSS
Commenta
Nome:
Email:
 
Website:
Titolo:
UBBCode:
[b] [i] [u] [url] [quote] [code] [img] 
 
 
:angry::0:confused::cheer:B):evil::silly::dry::lol::kiss::D:pinch:
:(:shock::X:side::):P:unsure::woohoo::huh::whistle:;):s
:!::?::idea::arrow:
 

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

Ultimo aggiornamento Lunedì 01 Ottobre 2012 20:35
 
BlogItalia.it - La directory italiana dei blog Journalist Blogs - BlogCatalog Blog Directory

 

Ulti Clocks content
Cerca nel sito
Ultimi Eventi
Eventi
<<  Ottobre 2019  >>
   1  2  3  4  5  6
  7  8  910111213
14151617181920
21222324252627
28293031   
Cronaca News
Economia News
Politica News
Mondo News
Musica News
FotoGallery
Archivio